/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano, False Bandiere

LynxChan updated to 2.5.7, let me know whether there are any issues (admin at j dot w).


Reports of my death have been greatly overestimiste.

Still trying to get done with some IRL work, but should be able to update some stuff soon.

#WEALWAYSWIN

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su https://anonfiles.com/72h1G94dpf/


Open file (187.02 KB 3001x1969 Ancap penisola.jpg)
Anarcocapitalismo italiano Lupo Lucio 09/09/2020 (Wed) 17:39:11 ID: 46d773 No.10628
Ovvero come usare un argomento socioeconomico di estrema nicchia per rimediare un invito al rinfresco di Cernobbio e se dice bene pure un ciclo di conferenze pagate e un libro.
>>16380 Alcune fonti lo riportano anche come sostantivo. >>16371 >Prova a discutere di questioni linguistiche e grammaticali con le zecchette che poggiano tre quarti della propria azione politica sulla devastazione della lingua per manipolare il pensiero in puro stile 1984. Questa me la voglio proprio vedere.
>>16380 Lupo dai non ne faccio un dramma e capita anche a me spesso ma "multiple piattaforme" è un calco dall'inglese ("multiple platforms"). In italiano diresti "su più piattaforme", "su un numero imprecisato di piattaforme", "su varie piattaforme".
>>16302 Ma che cazzo dici 2. Ma sul serio non usate l'aggettivo "multiplo" normalmente da tutta la vita? Ma che scuola vi ha laureato a voi? (cit.)
Open file (170.25 KB 1024x768 Hic sunt leones.png)
>>16383 https://archive.is/AIRxj L'aggettivo va a destra. Ovviamente certa roba è sprecata con uno che fa citazione dal canale dei succhia cazzi smerdati ma qui è un altro posto e, ancora una volta, sei nel vicinato sbagliato.
>>16383 >>16388 Concordo con l'«aggettivo va a dx» ma per favore evitiamo di insultarci come scrofe nel fango.
https://www.youtube.com/watch?v=uVafdiD1Ifw >>16390 Mi sembra che ti stia sfuggendo qualcosa tipo >>16368 Evidentemente abbiamo considerazione diversa per chi è solito cagarti in salotto a cadenza quotidiana.
>>16388 >la lingua italiana è fissa, l'ho deciso io e sei comunista se non mi credi ammazzati, andicappino
>>16392 Gome dire tu, gabo.
Open file (486.17 KB 1280x720 ClipboardImage.png)
>>16391 > Evidentemente abbiamo considerazione diversa per chi è solito cagarti in salotto a cadenza quotidiana. > non sa che ho preso un gatto > non sa che dovrebbe vivere fuori > non sa che letteralmente a volte la fa a spruzzo nell'atrio e mi guarda tronfio Comunque era un invito «erga omnes», si può sempre discutere e anche animatamente. Ecco, non come >>16392
>>16394 Guarda che >>16392 è chiaramente demente e lo capisci da come non riesca a dire altro se non citazioni del diocanale e calchi malfatti dall'inglese alla moda della suddetta piattaforma frequentata da gente dalla sessualità confusa. Se le cose non gliele dici in faccia, non solo non le capisce, ma tanto uno che ripete ossessivamente sempre la stessa frase appunto come un demente non capirebbe nemmeno i disegni, ma pensa pure di essere ilare invece di evidenziare la condizione da povero mentecatto minorato mentale in cui si trova. Magari possiamo iniziare a dargli un piccolo premio quando inizia a formulare frasi di senso compiuto oltre lo sbattere la testa nella parete come un demente. https://blog.feliway.com/it/come-abituare-il-gatto-alla-lettiera
>>16395 La proiezione scorre così potente da questa affissione che ho dovuto mettere su gli occhiali da sole. Pare proprio che qualcosa in comune coi comunisti dopotutto ce l'hai.
>>16396 >Ce l'abbia Regge il congiuntivo. Comunque bravo, dai. Benché il tuo cervelletto diversamente abile non riesca a smuoversi dalle repliche della programmazione da personaggio non giocante da diocanale, almeno stai provando ad impegnarti. Vediamo se tale impegno riuscirà a supplire i limiti che ancora ti affliggono.
>>16378 >Ora smettetela di litigare Questo Che poi non l'ho capita mica questo litigio tra ancappino, comunistino e nazifascino, su ogni filone si attaccano senza motivo. Da dove è nata la lite esattamente? >>16379 >Elisa Venco, su Donna Moderna, ricorda che "il successo dell'operazione non fu immediato, ma crebbe di anno in anno: il catalogo, antenato dell'e-commerce, «soddisfaceva ai bisogni inespressi di un'Italia desiderosa di consumare, ma non sempre servita a livello commerciale» riassume Giusi Ferrè, giornalista esperta di moda. Interessante notare come l'avvento di Amazon/Ebay/cibo a domicilio dei raidè alla fine ha delle origini simili, un problema di distribuzione risolto con sedi in loco e centri di distribuzione specializzati.
>>16379 Comunque erano davvero belle le pubblicità di una volta, chissà se esiste qualche fesso che le ha salvate per i posteri (youtube non conta). Cinghiale E T E R N O https://www.youtube.com/watch?v=M58X0xV-zK4
>>16379 Voglio la sincerità: quanti sessantottini qui o che conoscete si sono DAVVERO messi a sburrare col postalmarket? Mio padre scherza di continuo con dei suoi amici ma è solo spaccone.
>>16415 >Da dove è nata la lite esattamente? Immagina essere un comunista, vestito di rosso o di nero che sia, e avere un'ideologia talmente fragile che viene minacciata da uno che dica "ma a me tutta 'sta baracconata mica mi serve. Anzi, sapete che vi dico? Non mi servite nemmeno voi e il vostro stato fallito". Poi passi tutto l'anno consecutivo a cercare di zittirlo e/o farlo bandire da ogni luogo dell'internet, mandi giornalisti falliti a far chiudere, o almeno a provarci, i posti da cui non puoi farlo bandire e, quando non sai più che pesci pigliare passi interi anni ad affiggere o "pepino bocchinaro" o "ammazzati andicappino". La cosa buffa di tutto ciò è che la persona dei desideri in questione, a causa di tanta dedizione, ha ormai un ego che fa provincia e comunque, in quanto individualista, se ne sbatte altamente di tutti i tentativi di fare non si sa bene che cosa.
Open file (26.98 KB 263x191 occhiali a raggi X.jpg)
>>16415 La vera innovazione, e di innovazione alla fine questo filone finirà a parlare dopo un lungo antipasto, non fu la distribuzione ma il catalogo stesso per presentare i prodotti che era una evoluzione dei venditori porta a porta. Le vendite per post sono vecchie come il mondo.
>>16378 >ora smettetela di litigare Tornatene all'asilo, femminuccia, litigo quanto cazzo mi pare e piace.
>>16795 Troppo lungo non lessi.
>>16803 ma se non faccio quello che dici mi mandi in un campo di concentramento o in un gulag?
Open file (91.26 KB 1080x541 1625331790104.jpg)
>>16806 Rido della tua bluepillolatezza. I "campi di sterminio" tedeschi (in realtà campi per prigionieri di guerra che anche gli Alleati avevano) sono notoriamente una costruzione della propaganda bolscevica e sono stati sbugiardati da rilievi scientifici nei campi stessi, per non dire delle centinaia di comprovate testimonianze false dei lolsopravvissuti. Letteralmente tutto quello che viene attribuito al nazismo è una bugia di sana pianta o è una proiezione di ciò che i bolscevichi hanno perpetrato sui russi e gli altri sventurati popoli sotto il loro dominio. Cresci, andicappino. Altrimenti ammazzati.
>>16811 Il problema socialista rimane comunque: devo imparare come è scritto "bagno" in russo o in tedesco?
https://www.youtube.com/watch?v=PGm0ajXGmr4 Un video sull'economia italiana. Molto interessante perché di fattura straniera e quindi con dentro un sacco di considerazioni che non si sentono mai da parte dei nostri media.
>>16795 Letteralmente lo stato di qualità da memo di /leftypol/ Per quanto mi stiate sul cazzo entrambi, >>16803 almeno ha fatto qualcosa di più immediato >>16811 Aggiungo a ciò che i campi di lavoro erano presenti in tutti gli stati partecipanti alla seconda guerra mondiale e quelli in cui vivevano nelle peggiori condizioni (i Giapponesi) sono stati volontariamente ignorati per evitare incidenti diplomatici coi nuovi alleati asiatici.
>>16826 >non riconosce la differenza tra un meme e un'infografica Con queste premesse e quell'altro che ripete ossessivamente sempre la stessa cosa come un internato in manicomio inutile aspettarsi osservazioni su quello che c'è scritto dentro. Pazienza.
Open file (348.85 KB 1200x1169 political compass.jpg)
>>16829 >infografica >non ha alcuna informazioine Sono dalla tua perchè più leggo e mi informo sull'economia Keynesiana più sono inorridito, ma ti converrebbe molto di più utilizzare esempi da altri anarco capitalisti come https://youtu.be/ZFI8lfnh_VU?t=834 che hanno dissertazioni migliori con passaggi e dati piuttosto che un "lol se il comunismo funziona perchè hanno fame".
>>16833 È stata messa qui in questo modo perché è solo l'abbozzo di un'idea su come si stia avvitando l'economia attuale e credevo che qualcuno avrebbe mosso obiezioni e osservazioni per migliorarla, modificarla o invalidarla del tutto. Purtroppo però c'è la pessima abitudine di seguire gli Ipse dixit della gente come fossimo con Aristotele nel medioevo ma, invece, questo filone ha come sentimento di andarsi a ricercare idee tutte sue (che in parte già ho in testa, in parte hanno bisogno di essere ancora sviluppate perché sono solo abbozzate) invece di fare all'eco all'economista della squadra del cuore di turno. Non che non sia giusto o meglio quello che dici tu ma se devo riportare le idee degli altri credo sia meglio che uno si legga gli originali anche se, personalmente, ho un mezzo sospetto che tre quarti delle sciagure dell'economia mondiale vengano dal fatto di seguire teorie cristallizzate invece di provare a immaginare qualcosa di nuovo. Sempre ammesso che qualcosa di nuovo in economia sia immaginabile o concepibile.
>>16833 > ma ti converrebbe molto di più utilizzare esempi da altri anarco capitalisti come con passaggi e dati piuttosto che un "lol se il comunismo funziona perchè hanno fame". Viva passaggi e dati, però la fame che provano le popolazioni del socialismo reale, i negozi vuoti, spesso le restrizioni alle frontiere sono cose di effetto immediato, che capiscono tutti e che sono problemi reali
>>16840 Sì ma dire "il socialismo causa le file" è una frase a sè stante e presuppone che tu sappia già perchè. Devi metterlo sotto forma di "PERCHÈ il socialismo causa le file?" e spiegare come l'utilizzo spropositato del welfare e della gestione diretta da parte dello Stato dell'economia causa una dipendenza cronica da parte del popolo, per cui, nelle versioni estreme (ma neanche tanto) quanto l'Unione Sovietica, dove tutti i lavoratori avevano un mucchio di rubli ma non sapevano che farsene dato che il mercato principale dipendeva da chi arrivava per prima a prendersi le scorte giornaliere di un determinato almento, per cui le file erano necessarie per evitare che nuove scorte arrivassero e si rimanesse a vuoto. E non solo, lo devi rendere anche appetibile: è facile dire "lo Stato adesso vi dà il doppio dei soldi!" e i lemmings se lo bevono come se il pezzo di carta, o ora come ora il numeretto sul conto in banca, avesse un valore intrinseco. È difficile spiegare un concetto economico più complesso e renderlo appetibile allo stesso tempo.
>>16841 Guarda che il punto non è che il socialismo causi file, quelle ce le hai anche per gli iphone e le playstation 5, quanto che il capitalismo riesce ad evitare il formarsi di file grazie all'abbondanza di sovrapproduzione.
Open file (24.83 KB 190x279 un-nuovo-capitalismo.jpg)
>OXFAM ha lanciato un rapporto che mostra che l’1% più ricco della popolazione possiede la stessa ricchezza dell’altro 99%. Cosa si potrebbe fare per costruire un mondo più giusto in una tale disuguaglianza sociale? E se il 99% la smettesse di grattarsi lo scroto e iniziasse ad imitare l'1%? Nah, troppo facile. Meglio ritentare con il comunismo sotto mentite spoglie. Poi dice perché non usi riferimenti esterni autorevoli.
https://www.youtube.com/watch?v=vsuaevFv7hA >E invece no, non avete capito un cazzo. RAV
Open file (70.93 KB 184x184 1623648093664.png)
>>16850 Se pensi che per raggiungere i livelli di ricchezza (((dell'1%))) basta metterci la buona voglia sei un povero illuso perfetto per la corsa dei ratti e non hai ancora capito un cazzo su nulla. Le ridistribuzioni delle ricchezze non sono mai riuscite quando sono state tentate, ne sono cosciente e quindi non sono un cripto comunista o qualsiasi altro titolo che ti sarai prefissato di appiopparmi per rispondermi, ma non ammettere che l'intero sistema monetario è fatto apposta per permettere a gentiluomini col naso lungo di lucrare su beni che non esistono nemmeno (riserva frazionaria) vuol dire non avere ancora nel mirino il vero problema.
Open file (62.41 KB 720x720 pqxMeCT.jpeg)
>>17154 A parte che non considero gli squilibri di ricchezza un male ma anzi un presupposto indispensabile del progresso (banalmente se siamo tutti uguali non ci sarà nessuno a pagare gli stipendi), Non ho nessun problema se gli ebrei si mettono d'accordo per arricchiorsi tra loro a scapito del resto del mondo- Semmai il probloema ce l'ha il resto del mondo che ancora non ha capito come funziona il Monopoli (il gioco da tavolo). Per il resto sono un sostenitore delle monete private che hanno bisogno che l'emettitore di pezzetti di carta sia solvibile per il valore del pezzetto di carta e tale valore può essere in oro, argento, diamanti, produzione agricola o tutto quello che ti pare e questo, probabilmente, piacerà un sacco anche a te.
>>17155 >A parte che non considero gli squilibri di ricchezza un male ma anzi un presupposto indispensabile del progresso Dimostrami la veridicità di questa affermazione con un singolo (1) esempio che dimostri questa presunta correlazione diretta tra disuguaglianza e progresso (di che tipo, poi? Della rovina della civiltà Occidentale?) >Non ho nessun problema se gli ebrei si mettono d'accordo per arricchiorsi tra loro a scapito del resto del mondo- Illumini nel buio e parecchio anche, "lupo"...
>>17156 Bezos è andato ieri nello spazio, grazie agli squilibri dei suoi soldi. >Illumini nel buio e parecchio anche, "lupo"... Semplicemente non ho invidia per chi voglia gestire una banca centrale, se ci tengono tanto che facciano pure. Il tempo che loro spendono a complottare per rovesciare le banche centrali di Libia, Iran, Korea del Nord o Cuba lo passerò in spiaggia.
>>17156 >squilibri di ricchezza un male ma anzi un presupposto indispensabile del progresso Non c'è progresso senza necessità.
>>17158 >Non c'è progresso senza necessità. Mai sentita una stronzata più grossa e comunque le risorse su questo pianeta sono finite (nel senso che non sono infinite) e il sole un giorno si spegnerà, quindi c'è pure la necessità.
>>17159 Ti sei risposto da solo, e ripeto: LA MADRE DI TUTTE LE INNOVAZIONI È LA NECESSITÀ. Questo puoi tranquillamente constatarlo attravero i conflitti della storia.
Open file (87.29 KB 515x640 1627015520686.jpg)
>>17162 Peccato che la storia sia piena di innovazioni che inizialmente hanno addirittura stentato a prendere piede. Purtroppo per te il valore di ogni cosa, quindi anche dell'innovazione, è dato dalla considerazione che il singolo ci ripone. Salutami Marx e gli sformati di bacarozzi.
>>17168 Oh, no! L'anone che da del comunista/marxista a chiunque. Sei tornato? Comnque, ancora, stai confermando quello che ho detto. Probabilmente le tue capacità di comprensione non sono il massimo, considerando che ti contraddici pure nella tua stessa affissione.
Open file (42.83 KB 600x706 can't wake up.jpg)
>>17169 >Se non sei andicappino come me... ALLORA SEI PROPRIO UN BEL COMUNISTA!
>>17169 La necessità è una sottocategoria della soggettività, idiota. >>17170 >letteralmente la teoria del valore secondo Marx :::: >Se non capisci le aste, sei idiota Tieni, te l'ho aggiustato.
>>17170 https://www.youtube.com/watch?v=4fb8L5FracE Tieni, questo l'hanno fatto apposta per te.
Open file (1.64 MB 824x1038 ClipboardImage.png)
Open file (177.61 KB 211x300 ClipboardImage.png)
>>17174 >13 minuti di video di un uomo soia senza capelli che non è in grado di riassumere concetti riassumibili in 30 secondi troppo lungo; non guardai A.A.
Open file (23.31 KB 560x247 DMnAlBcX0AA9pCh.jpg)
>>17176 >vuole il riassunto Eh che ci vuole? Basta chiedere, tieni, piccolo bambino speciale, con la soglia di attenzione di un tostapane.
Open file (17.55 KB 480x400 chart.png)
>>17177 Per i più sfortunati di voi, quelli con cui la natura sia stata particolarmente cattiva, che dovessero rimanere turbati dal vedere la propria squadra del cuore vicina a quella con cui di solito si azzuffano per i derby politici, giova ricordare che la figurina è la trasposizione orizzontale della bussola politica consueta. Non sia mai che restiate turbati e poi ne risentano le vostre prestazioni alle paraolimpiadi.
Open file (296.41 KB 875x985 manas.png)

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

no cookies?