/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano

Roadmap: file restoration script within a few days, Final Solution alpha in a couple weeks.

Sorry for not being around for so long, will start getting back to it soon.

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su https://anonfiles.com/72h1G94dpf/


Traduzione Termini Memici Lupo Lucio 09/30/2019 (Mon) 18:03:24 ID: 5d7fa5 No.409
Tornando ad argomenti più consoni per /ita/, mettiamoci al lavoro per un Italiano migliore.

Come li tradurreste i termini moderni:
>incel
>cancel culture
>shill
>streamer
>>1471
Non capisco tutto questo astio.
Comunque >>1472 ha una definizione corretta, però forse dà troppo risalto al meme. Un meme non sempre è popolare, un tormentone sì.
>>1472
Tormentone ci può stare
>>1473
>astio
Perché la teoria del meme come unità genetica è una emerita boiata generata dal mezzocanale, che non ha senso se ci applichiamo un minimo di semiotica seria (quindi, quasi per forza, strutturalista).
Open file (76.03 KB 211x321 5xPiEWz.png)
>>1473
>Un meme non sempre è popolare, un tormentone sì.
Beh, allora "tormentino" <8^)
>>1474
C'ho ripensato, mi faccio un bel bagno di umiltà e ammetto di aver detto delle inesattezze. Provo a spiegarmi meglio, perché è un discorso molto più complicato di come l'ho ridotto prima. La teoria del meme come unità unica, come "gene" unico non solo non è valida, ma vista in un'ottica più ampia non è utile ad una definizione di meme (o tormentone).
Per un'analisi seria, si deve innanzitutto distinguere tra meme scritto (in questo caso, la definizione di tormentone calza a pennello) e "meme visivo", che possono permearsi, influenzarsi, ma che sono due entità facilmente distinguibili. Lasciamo da parte il tormentone e concentriamoci sull'analisi del "meme visivo": possiamo subito distinguerlo in blank meme (meme vuoto? Immagine semplice?) e meme vero e proprio, nella sua forma realizzata.
Il meme vuoto, o immagine semplice è un contenitore da riempire con significato, ma ha esso stesso un significato di per sé, giusto? E la quantità di significati che può assumere di per sé, la struttura attraverso cui è realizzato può assumere un numero di forme che possiamo considerare come non esiguo ma limitato (1^ché, no, non può essere paragonabile alle unità base del dna, e nemmeno a degli amminoacidi).
Quindi, abbiamo queste strutture, già significanti di per sé (anche se il significato che gli diamo è dovuto al contenuto, ma se il significato del meme vuoto venga dal meme pieno o il contrario è un quesito della stessa sostanza dei proverbiali uovo e gallina), che riempiamo di volta in volta con altri significati accessori (il meme vero e proprio). Ogni meme non è unico come un gene ( i geni hanno una struttura fissa, se non ricordo male, se qualche lupo esperto di genetica può far luce sulla questione sarebbe utile), ma è unico come una cristallizzazione di ghiaccio (che essa sia di neve, brina, galaverna o calabrosa, diciamo che questo è un parallelo più funzionale alla struttura del meme vuoto). Non esiste un corrispondente italiano per il concetto se non "metafora dentro mimesi (o copia)", quindi o creiamo una contrazione del concetto in Me.de.Mi., oppure semplicemente "mimesi" oppure ci teniamo meme.
Tl, nl:
Tormentone quindi va benissimo per i meme scritti, per i meme-immagine o lasciamo tutto com'è oppure troviamo una contrazione altrettanto funzionale. Per quanto mi riguarda "meme" per riferirsi all'immagine è un termine che si può adottare.
>>1476
Non posso contraddirti con delle tette così
>>1476
Chiedo venia, ottima spiegazione. Io intendevo più che altro il livello di definizione di meme che è simile a quello di gene. Anche se la teoria dietro sia sbagliata, pensavo fosse appropriato usare la parola nella sua versione normale e comunemente accettata. Tormentino e tormentone sicuramente sono più Italici, chissà se attaccheranno col resto della sezione. Magari accettiamo entrambe le definizioni e precisiamo siano tormentoni quando sono fin troppo famosi come quelli che non fanno ridere da Reddit.
>>1532
>livello di definizione
Non ho capito cosa intendi, prova ad argomentare.
>>1533
Credo che quel Lupo intendesse qualcosa tipo che i meme in generale si possono comporre tra loro per creare un derivato, che a sua volta si può comporre con un altro meme ("atomico" o derivato che sia) per creare ancora un altro meme; quindi la sua definizione è da intendersi come se i meme si "riproducessero" allo stesso modo degli organismi viventi sessuati.
Se davvero fosse questo il significato che il Lupo voleva dare, in realtà non sarebbe un significato alternativo ma piuttosto complementare: l'analisi del meme come mimesi è una visione più strutturale, un po' come la fisica dà una descrizione matematica dei fenomeni dell'universo, mentre la definizione "genetica" del meme è più uno studio degli usi e dell'evoluzione del meme, non tanto della sua struttura.
Effettivamente i nomi sono un po' fuorvianti: con "genetico" di solito si intende uno studio della struttura mentre qui è il contrario.
>>1535
Dopo aver affisso mi sono ricordato che il termine "meme" fu coniato per descrivere un comportamento particolare relativo alla diffusione delle idee, e infatti andando a cercare vedo che proprio nel libro che lo spiega viene definito come "gene".
Tuttavia non sembra sia stato ben definito, dando più importanza a come i geni siano ereditati di generazione in generazione, piuttosto che a come questi geni si comportano quando messi in contatto tra loro.
Ma allo stesso tempo le mie ricerche sono poco approfondite, quindi non so quanto effettivamente sia stato dettagliato da quando fu coniato il termine a ora.
Il muro
Carosello del pisello
Uomini Che Vanno Per La Propria Strada (UCVPLPS)
Alfa Tra Gli Amici (ATGA)
Pillola Nera
Pillola Rossa
Celibe Involontario
Celibe Volontario
Ruscellatore
Cultura cancellante
Promotore a pagamento
>>1535
>Credo che quel Lupo intendesse qualcosa tipo che i meme in generale si possono comporre tra loro per creare un derivato, che a sua volta si può comporre con un altro meme ("atomico" o derivato che sia) per creare ancora un altro meme; quindi la sua definizione è da intendersi come se i meme si "riproducessero" allo stesso modo degli organismi viventi sessuati.
Assumevo anch'io dicesse qualcosa del genere. Però è comunque una definizione incompleta ed un meme è veramente un tormentone, se famoso. Se forzato però? Come lo definiamo se è per una ristretta di cerchia di amici, tra l'altro? Battuta Ilare?
>>1544
>Pillola Nera
>Pillola Rossa
Ricordavo anche dell'uso di Suppostone Rosso
>Promotore a pagamento
Per cosa lo si usava?
'Chubbine' 'Norf FC' 'Wojack'
>>2092 >'Chubbine' Cicciotte >Norf FC Ultras della Curva/Ultras Napoli >Wojack Tonio Malinconio
>>2111 >Cicciotte Giusto >Ultras della Curva/Ultras Napoli Ma gli Ultras del Napoli è solo un memo che sono Norfosi, metà sono drogati e l'altra metà sono i più deboli tra tutti i gruppi Ultras. Poi non prende neanche bene il senso, perchè un Ultras è sicuramente un Norfino, ma è scontroso e pericoloso, i Norfini dovrebbero essere tipo i tifosi di video correlato (casualmente Napoletani). https://www.invidio.us/watch?v=oFrVNm3VsMI Direi forse sarebbe meglio un qualcosa che non rifletta una squadra in particolare (Norf dopotutto è uno storpiamento di North FC, che non esiste ma indica una regione dove la classe operaia è molto attaccata allo sport e a nient'altro), storpiando Tifoso o qualche squadra inventata. >Tonio Malinconio M'inchino.
Chiedo suggerimenti per: >spergare / sperg >coofer / coomer
Open file (596.52 KB 250x188 liberal tears.gif)
>>3004 >>3004 >coomer SBO(O?)RRER >coofer (S?)CATARRER
Simp come lo tradurreste?
>>4070 Morto di figa o servo della gleba per i più culturalmente scafati. https://www.invidio.us/watch?v=FbPtvFxUb60
>>4073 Noto divertito la virata Eliocentrica della sezione...
>>4074 >la virata Eliocentrica <non sa che il secondo inno della sezione dopo Zuppa Romana è Parla Come Mangi https://www.invidio.us/watch?v=1loBDyqHGCQ
Ahegao = Sublime Cito dal dizionario etimologico del Devoto Sublime, dal latino sublimi, composto di sub- e limus 'obliquo': "che sale dal basso in alto obliquamente", e se si considera che limus viene riferito solo agli occhi, si ha il senso probabile di "salire per quanto obliquamente possano vedere gli occhi". La ahegao face, quindi, sarebbe la faccia di colei che ha raggiunto il piacere più sublime.
Open file (18.69 KB 250x170 GC.jpeg)
>>4367 Forse è meglio "sublimato" che sennò poi ti ritrovi un sacco di ciccioni in tuta a lamentarsi su Twitter di traduzioni dal giapponese troppo letterali. Così si può salvare l'etimologia originale e introdurre pure un senso di "scioglievolezza" che non guasta nel contesto.
>>510 >damnatio memoriae Non è la stessa cosa. Questo sarebbe più il "holo'd".
>>4371 Scusa Lupo, il Devoto è un dizionario etimologico italiano, non giapponese. Perché poi un ciccione in tuta che si masturba sui fumetti cinesi dovrebbe sbattere in piedini? >perché si masturba sui fumetti cinesi e la sua vita è limitata a solo quello
Open file (30.32 KB 680x284 D-Jmi_-XoAEM4CH.jpeg)
>>4424 Ma abiti sul lato oscuro della luna come i nazisti di Iron Sky?
>>4070 Figalcolizzato Come li traduciamo: >qoomer >jogger >metoo'd
>>7994 >qoomer Quadulatore >jogger Scantonatore >metoo'd Stupraccusato
>glownigger brillanegro
>>8033 >glownigger Negro fosforescente, Fosfonegro, Negroscente
>>8033 >>8042 Penso che Brillanegro suoni meglio
>>8068 infiltrato al neon mi pare più corretto filologicamente.
>>8042 Io ho sempre usato negro fluorescente al buio, so che è lungo ma mi piace come suona.
>>8082 >fluorescenza =/= fosforescenza
>>8075 Però Brillanegro rende meglio l'idea senza entrare nei dettagli come >>8086 Poi il nostrano sarebbe più un Gargiuluminescente
>>8090 >Gargiuluminescente A me piace.
Open file (104.90 KB 680x600 faf.jpg)
Open file (78.51 KB 680x907 behind every shota.jpg)
/ss/ come lo tradurreste?
>>8033 >>glownigger Plafoniera.
Open file (37.77 KB 412x425 Plafoniegra.jpg)
>>8322 Mi hai scoperto.
>>4070 >Simp Sempliciotto.
Cani selvatici, a rapporto! È ora di tradurre cringe.
>>11805 "that's cringe" → "na schifezz" "I cringed" → "m'ha fatt schif" Scherzi a parte, quel verbo ha significati che in italiano si traducono con termini differenti, quindi non c'è una traduzione ma piuttosto individuare il contesto adatto e agire di conseguenza. Per farti capire, seguendo le definizione del Merriam-Webster: 1. to recoil in distaste Quello che ho detto sopra 2. to shrink in fear or servility "Si è fatto piccolo per la paura" o un semplice "si è asservilito"; è un po' letterale, ma funziona. Poi si può adattare. 3. to behave in an excessively humble or servile way Tipo il punto 2. 4. to draw in or contract one's muscles involuntarily (as from cold or pain) Dipende dal complemento, ma di dolore si dice "contorcersi", per fare un esempio. Infine: >qsq hai sentito una persona dire "ho cringeato" senza vergogna e chi lo ascoltava non si è smosso ma anzi lo ha assecondato
Open file (130.33 KB 900x602 imb.png)
>>11807 Imbarazzo/vergogna conto terzi, brividi, raccapriccio, oltre a quanto affisso da >>11807 e >>11808
>celin (celibe involontario) >cultura annullante >promotore >ruscellatore
>>11817 >scacciafiga, sfigato e "mammone" per mantenere pure un'accezione più italica >misogino e bisbetico per "volcel"
>>11817 >cultura annullante Vaporizzazione mi sembra più adatto. Tranquillo, la componente fisica arriverà presto. >ruscellatore Sarebbe "streamer"? A me piace una traduzione che ho trovato su un giochino per furbofono: torrentista.
>>11827 >streamer Teleamatore?
>>461 Facile: >sborratore >sbovvatove I vado per la seconda per questioni memiche
>>7996 >Stupraccusato >>8068 >Brilanegro >>8042 >Negroscente >>8322 >Plafoniera >>11805 Cringe ormai è dentro così di suo, quindi potrebbe anche non servire una parola per quello.
>>11831 >cringe sghì

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

Captcha (required for reports)

no cookies?