/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano

Roadmap: file restoration script within a few days, Final Solution alpha in a couple weeks.

Sorry for not being around for so long, will start getting back to it soon.

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su 8kun.top/ita/


COVID ATTO SECONDO: la nuova ondata Lupo Lucio 11/01/2020 (Sun) 11:34:37 ID: 0d2501 No.12139
Venghino siore e siori allo spettacolo di arte varia di un governo di quaquaraquà alle prese con una pandemia mondiale.
Open file (306.54 KB 461x452 Libri.png)
https://archive.is/51pkI Prima che mi accusiate di essere stato ingeneroso nell'apertura del filone dovete ricordarvi che abbiamo un ministro della sanità che ha fallito come ministro e come scrittore. Poi discutiamo pure di come il momento peggiore per scrivere un libro sia quello in cui avrebbe dovuto fare qualcosa.
>>12139 >>12143 Abbi pazienza D'Agostino. Ormai sappiamo che bazzichi sui fotofora. Almeno salutaci sul Quarto la prossima volta.
avete letto la lettera di viganò?
>>12146 E chi me lo dice che non siete qualche comunista dalla sessualità confusa? >>12157 Mi sono divertito di più con Avvenire che elogiava il ritorno della natura quando c'era la serrata per poi mettersi le mani nei capelli quando l'economia dava i primi segni di collasso.
>>12161 >E chi me lo dice che non siete qualche comunista dalla sessualità confusa? Nah, non siamo su Diochan o Niuchan.
>>12139 Dite che li interneranno, i vecchi?
>>12168 Quel poco di dati statistici che trapelano danno i focolai nelle scuole, probabilmente pur di non ammetterlo chiuderanno tutto.
>>12170 ma perchè aspettano ancora?
Facendo riferimento alla "fuga di notizie" dal Canada e alle relative voci riguardanti la calendarizzazione che le (((elite))) avrebbero stilato per la realizzazione della loro dittatura planetaria io ritengo che in riguardo all'Italia dovremmo tenere d'occhio tutte le notizie riguardanti l'organizzazione di "ospedali covid", centri di "quarantena" o "per ricovero asintomatici" (cioè di persone sane), la costruzione di "ospedali da campo" e tendopoli varie ed eventuali.la riconversione di caserme o altri edifici ai suddetti scopi nonchè la presenza dell'esercito sui territori. In USA hanno il meme dei campi FEMA, qua che siamo notoriamente più raffazzonati e pasticcioni secondo me le modalità saranno quelle che ho detto. Per cominciare, vi consiglio la lettura di questo breve articolo del sempre utilissimo Blondet https://www.maurizioblondet.it/se-non-fossimo-in-democrazia/
>>12157 Sì. Vi lascio un collegamento alla lettera in italiano https://archive.is/kac78 >>12168 Io credo di sì. Ma non "per proteggere i vecchi", bensì per cominciare i primi rastrellamenti. Dopo che "l'opinione pubblica" sarà stata spinta ad accettare questo primo passo "per il bene dei nostri anziani", la finestra di Overton avrà subito lo spostamento necessario per accettare il passo successivo, cioè i "prelevamenti" presso i privati domicili degli "infetti" per rinchiuderli in "strutture di quarantena" (il tamtam sui media circa la famiglia come focolaio primario di infezione è incessante). Do per scontato che tutti qui abbiano compreso che il fine di tutte queste buffonate è la depopolazione dell'Occidente e controllo totalitario dei sopravvissuti. Se siete addentro al complottismo più o meno spinto, un primo accenno a queste modalità degne dei desaparecidos in America Latina si ebbero mesi addietro, quando si diffuse la "teoria cospiratoria" dei Progetti Zyphr e Pogo in cui un supposto informatore disse di essere a conoscenza di un piano in base al quale sarebbe stata usata un'epidemia di influenza come scusa per prelevare ed eliminare tutti i dissidenti politici ritenuti pericolosi dalle elite (badate che questa cosa cominciò a circolare PRIMA della diffusione del COVID), Naturalmente non troverete riferimenti a questa "teoria del complotto" al di fuori di certi blog e account jewtube/bitchute "complottisti". So come suona, quando sentii questa roba verso fine 2019/inizio 2020 la bollai immediatamente come schizopostaggio. Se permettete, adesso non mi sento più così tranquillo. https://www.bitchute.com/video/tbEC0314jxLp/
>>12180 >il fine di tutte queste buffonate è la depopolazione dell'Occidente Il FMI aveva prosto soldi alla Bielorussia in cambio di una quarantena all'italiana, l'obiettivo è far fallire l'economia per poi spartirsi gli aiuti e condizionare le politiche dei prossimi governi che assai difficilmente avranno ancora il PD a dettare la linea. Salutami il fragolotto.
Stai forse implicando che >far fallire l'economia non sia correlato all'obiettivo specifico di liberarsi del maggior numero di gente possibile? Sei serio? Inoltre, ti rendi conto o no che il mondo NON ruota attorno al PD e soprattutto che stai veramente esagerando con le tue paranoie? Altri Lupi che frequentano /ita/ con regolarità ditemi se è solo una mia impressione ma letteralmente in ogni filone si salta fuori a parlare dei transessuali del diocanalediscolo. Spero che il continuo deragliamento con riferimenti a quella cloaca di Diochan finiscano perchè non se ne può più. Sono fuoriuscito da quella cloaca mesi e mesi fa e non intendo trovare continui ossessionanti richiami a quel covo di AIDS e malattia mentale in questi lidi. Questo è un filone su COVID e non sulle tue ossessioni ☭ ☆ Repubblica Democratica del Divincanale ⚧ 🦆nare. Smetti di deragliare, se vuoi parlare di DC fallo nel filone di contenimento, altrimenti non mi resta che segnalare le tue affissioni fuori luogo all'amministrazione per correggerti.
>>12184 >quel filtro Risi. Per il resto sì, è letteralmente ossessionato e sono sicuro appena torna ci chiama petalosi fragolanti.
https://www.yewtu.be/watch?v=LcxvODSHXxA Lo strano caso della Svezia e della narrativa de "i professionisti dell'informazione" italiani.
>>12193 Il caso della Svezia mi puzza moltissimo. La Svezia è sempre stata antesignana di tutte le applicazioni tipiche del globohomo (migranti, femminismo spinto, LGBT, ultratolleranza). Perchè nel caso del covid stanno seguendo un copione diverso? E perchè a differenza della citata Bielorussia non hanno subito minacce e tentativi di sovversione? I miei due centesimi: la Svezia serve da "gruppo di controllo" rispetto al resto degli stati che stanno applicando la linea dura di lockdown e conseguente collasso economico sociale.
>>12184 La divisione politica tra democratici petalosi sostenitori delle chiusure e la destra che cerca di evitarle, da Trump a Salvini a Johnson è davanti ai tuoi occhi. Per il resto la gente che la mena sulla finestra di Overton ne conosco solo dalL Diocanale delle zecche succhiacazzi. Evidentemente quello che ricicla sempre gli stessi temi non sono io. Poi sempre qui siamo sempre meno di 10.
>>12194 Oppure la Svezia ha già abbracciato le politiche immigrazioniste, che sono le stesse sostenute dal FMI, e con il rapporto debito PIL al 35%, moneta sovrana e bassa popolazione è un paese difficile da far fallire con prestiti esterni e, alla fine, di nessun interesse strategico in chiave geopolitica.
>L’incontro tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e i capidelegazione dei partiti al governo si è concluso con un accordo sul coprifuoco nazionale che dovrebbe essere introdotto dal prossimo dpcm, atteso tra stasera e domani: il coprifuoco scatterà su tutto il territorio nazionale a partire dalle 21. 'Sta cosa che i contagi siano serali e assolutamente mai nei luoghi sociali, scuole, ospedali e uffici pubblici di giorno e che non si possa uscire da soli la sera ha una logica a culo tutta sua o sbaglio?
>>12201 La logica è il divieto di assembramento "non necessario"; in realtà è per impedire alla gente di incontrarsi e parlare tra loro sul da farsi. Il coprifuoco quindi è da leggersi come divieto di riunione di persone per l'organizzazione di opposizione politica al di fuori del sistema partitico. Vogliono impedire le riunioni di persona che se tenute come si deve sono le uniche che non possono controllare, dato che qualunque conversazione telefonica o via internet hanno i mezzi per intercettarla. >>12195 >Per il resto la gente che la mena sulla finestra di Overton ne conosco solo dalL Diocanale Cresci per dio, la finestra di Overton non l'ha inventata il travello del CanaleDiScolo, la tua paranoia è galoppante e la tua superficialità mista ad arroganza piuttosto sconfortante. Inoltre >Johnson >evitare il lockdown Ho cattive notizie per te: subito dopo che si è "beccato il covid" Johnson si è piegato a 90% e fa tutto quello che comanda il World Economic Forum (Build Back Better!), in Inghilterra è stato appena inasprito il lockdown >Salvini irrilevante perchè all'opposizione può dire tutto e il contrario di tutto (cosa che in effetti ha fatto) e non abbiamo modo di verificare cosa farebbe nei fatti finchè è relegato all'opposizione >Trump l'unico che si è sempre dichiarato contrario a tutte queste chiusure, ma ormai gli USA sono sull'orlo del caos, i risultati delle elezioni saranno truccati dai demopedofili tramite il giochetto del voto per posta e quasi sicuramente Biden rifiuterà di concedere la vittoria. E comunque, quandancheTrump dovesse vincere "in a landslide", i demopedofili e gli altri loschi figuri che tirano le fila nell'ombra quasi sicuramente sguinzaglieranno antifa, anarchici, terroristi e negri in misura iperaumentata rispetto all'antipasto che ci hanno dato con le rivolte per Fentanyl Floid.
>>12215 *piegato a 90°
>>12215 >Ho cattive notizie per te: subito dopo che si è "beccato il covid" Johnson si è piegato a 90% Appunto, la sua contrarietà l'hai riconosciuta pure tu. >Salvini irrilevante perchè all'opposizione può dire tutto e il contrario di tutto Credo che con le frontiere chiuse non sarebbe forse arrivato dalla Cina una pandemia ma. ehi, dovevamo abbracciare i cinesi e fare gli aperitivi di Zingaretti in Lombardia contro la discriminazione. Gran bel risultato. Se poi vogliamo dire uomo Salvini brutto a tutti i costi fai pure, non ti serve la mia compagnia per non sentirti solo. >Trump 'unico che si è sempre dichiarato contrario a tutte queste chiusure Appunto, il resto sono considerazioni buone per il filone sul voto USA e ormai ci siamo quindi staremo a vedere senza pigiare tastini sulla tastiera per fare ipotesi.
>>12215 >>Salvini Una considerazione sulla pollitica Italiana; è ironico come i cattivoni di destra siano quelli che alla fine "lottano" per le libertà essenziali. >Trump Comunque, negli Stati Uniti, praticamente tutte le entità politiche Repubblicane locali (contee, città, o Stati) sono state pro-attività economica e contro la chiusura. Erano e sono i Dem a volere che tutti se ne stiano nella propria cuccetta muti muti ed in nome di chissà quale sedicente sentimento di emaptia e compassione collettiva.
>>12222 La dicotomia libertà versus statalismo è arrivata con Berlusconi, la dicotomia precedente, stato socialista versus religione, non me la sentirei di inquadrarla in un'ottica destra-sinistra. Almeno non più e pure quando lo è stata è stata una forzatura storica e logica.
Il mentecatto tedesco che pensa di organizzare il mondo in un grande falansterio socialista questa volta si chiama Klaus Schwab, giusto per la cronaca.
>>12225 Con libertà essenziali intendevo quella di riunirsi, di parola, di pratica religiosa, la libera impresa, etc., contro rispettivamente i coprifuoco, le commissioni contro le "fake news" e le "leggi contro l'odio", la chiusura di luoghi di culto, la burocratizzazione, etc.
Open file (285.06 KB 1279x804 bonus monopattino.jpg)
Open file (170.25 KB 598x511 fro.jpg)
Nel frattempo, il parlamento italico si occupa dell'emergenza.
>>12291 >Luca Rodolfo Paolini >Molte cose ci sarebbero da dire su questa norma perché veramente ha dei profili molto variegati. Io cercherò di sintetizzare, nel tempo che ci è concesso, partendo dalla mancata genesi di questa norma: non c'è nessuna emergenza. Anche i dati forniti da associazioni omo, lesbo, trans, eccetera, che hanno quindi un interesse non a minimizzare, bensì ad accentuare semmai questa esigenza di tutela, portano numeri che sono molto modesti: 324, 284, 219 casi nel 2019; ma attenzione: questi 219 casi, per rimanere a quelli più recenti, non sono tutti casi gravi come quelli citati, ma dentro c'è anche la semplice scortesia, dentro c'è anche la parola un po' più grossa, dentro c'è anche la presunta lesione dell'onore o della propria identità di genere, quando invece magari la ragione vera, come è successo, è quella di un banale parcheggio; due litigano per un parcheggio, poi viene fuori che uno dei due contendenti è gay e finisce sui giornali che litigano perché quello è omofobico, perché magari nella discussione gli ha detto una parola in più, ma in realtà hanno litigato per il parcheggio. Quindi, non c'è un'emergenza. >Infatti, il giudice inglese, anzi, il giudice americano da cui avete preso spunto – difatti, io mi sono detto: ma dove l'hanno trovata sta roba qui? - , da una legge del Wyoming, potrebbe essere lì, non dico che l'avete trovata, ma potrebbe essere lì, una legge del Wyoming, lo Shepard Act. Chi era questo signor Shepard? Era uno studente gay, vittimizzato nel 1998 che morì poverino e, quindi, lo Stato del Wyoming fece una legge contro le discriminazioni, una delle prime, ma che elenca, appunto, tra le categorie da proteggere, quelle che sono discriminate per razza, colore, religion, national origin, gender, sexual orientation, gender identity and disability! E voi questa disabilità non l'avete copiata, ve ne siete dimenticati, ci avete messo il gender, la sexual orientation, la gender identity, ma non la disability, perché? Ecco perché, perché, secondo, me è una norma ideologica, una norma che è priva di vera necessità sociale, perché oggi il ragazzo citato poco fa non è che non ha ottenuto tutela; come ha ricordato il Centro Studi Livatino in modo analitico e insigni studiosi di cui adesso mi sfuggono i nomi, ma sono persone di altissimo livello, tra cui un ex Presidente della Corte costituzionale, l'ordinamento già oggi prevede qualsiasi tutela, da offendi l'omosessuale, piuttosto che il poveraccio, piuttosto che il cittadino comune; c'è una norma contro l'ingiuria, depenalizzata, oggi, anzi, curiosità, se dico una brutta parola a un cittadino qualunque non rischio niente, se, invece, la dico a uno che rientra nelle categorie che voi mettete in questa legge rischio fino a quattro anni di galera. Anche qui siamo proprio nella incostituzionalità manifesta; è lo stesso fatto; se dico al collega qui davanti: “mi fai schifo”, nessuna sanzione penale; se dico: “mi fai schifo perché sei trans”, allora, sì, fino a quattro anni o, meglio, c'è la pena pecuniaria in questo caso.
>>12293 La parte buffa sarà che si applicherà anche alla pedofilia e a chi ha manie di stupro.
Ma voi ci capite qualcosa delle modalità di scelta delle zone rosse?
>>12309 Coefficenti di contagio...posti di terapia intensiva in regione...freccette sulla mappa. Parametri scientifici lupo.
>>12311 Come è scientifico il fatto che i parruchieri, che pur aperti non lavoreranno, sono stati tenuti aperti per non "ristorarli".
>>12312 Come è (((scientifico))) che De Luca neanche un mese fa suonava le trombe dell'apocalisse e voleva fare un lockdown totale senza manco chiedere al governo nazionale, ma per qualche motivo la commissione di (((scienziati))) supereroi non ha messo la Campania nemmeno in zona arancione.
Open file (513.29 KB 1024x768 COVID 20.png)
https://archive.is/BFBho Il virus è mutato.
Poveretti...
>>12309 Deve dare l'impressione di essere una cosa organica e che qui e lì aumenta nel tempo. Poi "qui e lì" saranno stati (((pianificati))), ma a noi deve sembrare solo una pandemia che procede in modo naturale. Tutte le (((notizie))) dei tira e molla dei vari governi, svolgono lo stesso ruolo.
>>12143 >Gestisci malissimo una crisi >Scrivi un libro su come gestire la crisi >Le politiche del tuo governo chiudono i negozi dove sarebbe dovuto uscire Lo Stato Assoluto Dello Stato >>12316 >t. negasionista basatissimo!!!
eletto biden, spunta il vaccino. una volta avevo sentito dire che c'era gente che era andata a negoziare con gli iraniani per fare si che la situazione degli ostaggi americani si risolvesse categoricamente dopo le elezioni. era vero? è vero adesso?
>>12299 Sarà applicato anche alle Loli?
>>12429 ovvio, se quello è il tuo orientamento sessuale mica possono discriminarti!
>>12427 >eletto biden, spunta il vaccino. Già c'era da un paio di mesi ma fanno palesemente pena perchè i merrigani non possono accettare che lo Sputnik è fatto meglio (((che poi sia dovuto al fatto che i Cinesi già avessero la mappatura del vairus.........)))
>>12467 Non voglio fare l'avvocato del diavolo, ma: >i merrigani non possono accettare che lo Sputnik è fatto meglio Gli standar e la responsabilità legale nei paesi Occidentali sono più elevati. Se in un paese oligarco-dittatoriale (non mi riferisco necessariamente alla Russia) diversi muoiono perché chissene della sicurezza, zitti e muti. Se anche una persona muore da noi per vaghi effetti collaterali, il pandemonio (più o meno giustamente). >(((che poi sia dovuto al fatto che i Cinesi già avessero la mappatura del vairus.........))) Mah, può essere. Il fatto è che non l'avrebbero condivisa comunque. Per lo meno interamente. Vatti a fidare di loro.
>>12472 La figlia di Putin è biotecnologa. In generale in Russia hanno molte più libertà di quanto non sembra, è solo che non accettano la parte "omo" del Atlantomo. La parte Atlantica sì, altrimenti non sarebbero pieni di mussulmani. Cioè non fraintendermi è praticamente sicuro che abbiano saltato vari test clinici e controlli relativi alla pericolosità del vaccino, diversamente da quanto fanno America ed Inghilterra, ma hanno comunque usato un approccio molto più semplice, quello seguito da tutti gli altri tipi di vaccini precedenti, a differenza dei nostri che sono puramente sperimentali.
>>12478 >La figlia di Putin è biotecnologa. Occhei?! Penso che derivi dal loro sistema d'inseganmeno, ultra focalizzato nel discriminare ed "allevare" fina da subito potenziali talenti. >In generale in Russia hanno molte più libertà di quanto non sembra Sinceramente da semplice turista non ho idea di quali siano le loro effettive libertà, ma da un punto di vista economico se esci appena dai centri delle principali due città diventa un paese in via di sviluppo. Non oso immaginare le zone più periferiche e quelle rurali. Dubito che gran parte di questa popolazione vedrà mai un vaccino.
>>12487 >Dubito che gran parte di questa popolazione vedrà mai un vaccino. Con lo stesso principio si potrebbe valutare che difficilmente le zone più periferiche vedranno mai pure il virus, tuttavia i vecchi metodi sovietici sono duri a morire e probabilmente vaccineranno pure non russi, giusto per andare sul sicuro.
>>12427 In pompa magna annunciati progressi sul vaccino da (((Pfizer)) https://archive.vn/1xpne >Pfizer says COVID-19 vaccine over 90% effective >>Pfizer and BioNTech have a $1.95 billion contract with the U.S. government to deliver 100 million vaccine doses beginning this year. They have also reached supply agreements with the European Union, the United Kingdom, Canada and Japan. >The Pfizer and BioNTech vaccine uses messenger RNA (mRNA) technology, which relies on synthetic genes that can be generated and manufactured in weeks, and produced at scale more rapidly than conventional vaccines. >The mRNA technology is designed to trigger an immune response without using pathogens, such as actual virus particles. Pareri da parte di qualche Lupo scienziologo? Io da vari commenti anonimi sui fotofora ho sentito solo peste e corna.
>>12504 I vaccini sono per loro natura pericolosi visto che sono costituiti da versioni presumibilmente innocue della cosa che vanno a curare. Oltre questo qui gioca a sfavore la fretta che hanno dovuto mettere e la novità del virus da curare. Poi c'è sempre l'atteggiamento dei governi che da una parte invitano a leggere le etichette dei biscotti fino all'ultima sigla di additivo chimico mentre per i vaccini impongono fedi al limite del fanatismo religioso sebbene siano anch'essi un prodotto industriale che risente inevitabilmente dell'impiego degli ingredienti più economici. Per finire 90% è bassa come percentuale, un 5% di rimanenza sarebbe uno standard appena decente e per un vaccino ci vorrebbe una parte residua a decimali ma tant'è.
>>12516 >versioni presumibilmente innocue della cosa che vanno a curare. In realtà quello è il meno. Per poter depotenziare il virus e permettere il funzionamento del vaccino ci sono molte altre sostanze più o meno sicure coinvolte anche proprio dentro l'iniezione. Bisognerebbe andare a guardare ognuna di quelle, ma come dici tu: <per i vaccini impongono fedi al limite del fanatismo religioso >>12504 La parola chiave qui è "mRNA": a differenza dei vaccini tradizionali qui non c'è il virus vero, ma c'è un pezzo di RNA che modifica il tuo organismo per produrre gli anticorpi senza effettivamente avere nulla. Da una parte è buono perché non c'è il rischio di complicazioni (tipo il fatto che nonostante il depotenziamento ti ammali lo stesso); dall'altra l'mRNA può letteralmente cambiare il DNA sotto certe condizioni, e uso "letteralmente" nel suo vero senso, non come iperbole.
>>12518 > un pezzo di RNA che modifica il tuo organismo come possono aver legiferato una cosa del genere come ammissibile da applicare sugli esseri umani? se questi figli di troia lo renderanno obbligatorio avremo la prova certa che c'è definitivamente un intento malevolo dietro tutto questo (((grande reset))). I normalfroci sarebbero capaci di continuare a gridare al GOMBLODDOH persino dopo che si saranno ammalati e cominceranno a morire come mosche.
>>12516 >I vaccini sono per loro natura pericolosi visto che sono costituiti da versioni presumibilmente innocue della cosa che vanno a curare. I vaccini puoi considerarli come ogni altro farmaco, con i relativi effetti collaterali. C'è una piccola percentuae di probabilità di avere reazioni generalizzate, non poi così problematiche, ed una ancor più piccola (molto insignificante) di reazioni serie e/o di morte. Tant'è che lo Stato deve poi riscarcire i familiari se muori, o te se ti danneggia. >>12518 >mRNA Rappresenta il passaggio intermedio tra DNA e proteina nella produzione di questa ultima, per metterla molto semplicemente. DNA > mRNA > proteina. Praticamente l'RNA messaggero sintetico del vaccino viene usato dal ribosoma per produrre l'anticorpo contro il patogeno.
Open file (516.18 KB 1000x1203 1605190454037.jpg)
https://archive.is/nZzQH GOMBLODDO OLTRE 9000!!!111!!uno!!!!
Open file (55.54 KB 1088x432 1605200269125.png)
>>12576 quante cazzate.
>>12516 >Per finire 90% è bassa come percentuale, un 5% di rimanenza sarebbe uno standard appena decente e per un vaccino ci vorrebbe una parte residua a decimali ma tant'è. quante cazzate. https://www.uppa.it/medicina/influenza-stagionale-quanto-e-efficace-il-vaccino/ "In ogni caso, anche negli anni in cui c’è stata una buona corrispondenza tra ceppi vaccinali e circolanti, la stima dell’efficacia del vaccino si è attestata intorno al 40-60%, cioè a un livello inferiore a quella di altri vaccini."
>>12601 >altri vaccini. Peccato che le altre malattie vaccinate non avessero un clima da peste bubbonica trecentesca con l'intero paese agli arresti e che un 10% di casi sfortunati sull'intera popolazione italiana rischia di essere peggio dell'epidemia che dovrebbe risolvere. Mettiamoci anche questo nella tua accusa di "cazzate".
>>12604 sono cazzate. 90% è il lower bound di efficacia dichiarato ora da pfizer, La reale percentuale di efficacia la puoi misurare solo a posteriori. Secondo i tuoi standard, il vaccino del vaiolo arebbe avuto una efficacia appena decente (95%), invece il virus del vaiolo con un vaccino "appena decente" è stato dichiarato scomparso in natura e la malattia eradicata. meno cazzate, più statistica.
Mio padre cià il vairus.
>>12608 >meno cazzate, più statistica. Quant'è IL 10% di popolazione italiana?
Open file (134.67 KB 1024x768 vendite.png)
>>12619 quale parte del fatto che il 90% di efficacia non si traduce esattamente nel 90% della popolazione non ti è chiara?
>>12621 Quindi potrebbe essere anche superiore o inferiore e quindi il parametro non avrebbe alcun valore? Interessante.
>>12622 >ctrl-f *inferiore* >0 risultati mi pare di aver scritto una cosa diversa. l'efficacia dichiarata è una probabilità del 90%. Almeno il 90%. Il che significa che per tenersi larghi ti dicono che c'è una probabilità su dieci che il vaccino inoculato non sia efficace. Dopodiché la maggiore efficacia dipende anche dalla tempestività e organizzazione della campagna vaccinale. Vaccini prima i soggetti più a rischio, continui ad effettuare il tracciamento e a mantenere misure di controllo dell'infezione e quella unica probabilità su dieci viene mitigata fino ad essere ininfluente. Se cerchi numeri esatti che funzionino sempre devi andare da una cartomante.
>>12623 Allora teniamo buono il 90% e torniamo al punto: quant'è il 10% di popolazione italiana, in numeri assoluti, a cui si va a iniettare una versione presumibilmente neutralizzata del virus?
>>12624 >una versione presumibilmente neutralizzata del virus? LOLWUT
>>12624 >quale parte del fatto che il 90% di efficacia non si traduce esattamente nel 90% della popolazione non ti è chiara? Se ancora non capisci: ogni dose di vaccino ha 1/10 di probabilità che non funzioni. Poiché ogni dose è indipendente dalle altre (finché non abbiamo più informazioni, chiaramente) significa che l'efficacia di una dose non influisce su quella dell'altra. Dunque, a ogni iniezione c'è 1/10 di probabilità che non funzioni. Per calcolare la probabilità che il 10% della popolazione italiana si becca la dose brutta, devi fare (1/10)^(10% popolazione), che è un numero irrisorio.
>>12626 e allora perché la compagnia non ha dato questo numero irrisorio invece, che guarda caso sarebbe un'efficacia a decimali come si diceva sopra, favorendo una comunicazione più tranquillizzante invece di stare sul largo 90%? Mi pare che tu ti stia avvitando su un gioco delle tre carte.
>>12625 Come sono fatti i vaccini?
>>12629 Svariati modi. >>12628 Cos...? 90% = 9/10 efficacia, o 10% = 1/10 inefficacia .
>>12629 >Come sono fatti i vaccini? Leggi >>12504 Nessuna traccia di "virus non neutralizzato" >e allora perché la compagnia non ha dato questo numero irrisorio Perché la probabilità non funziona così. Potevano aver detto "supponendo una popolazione di un milione di abitanti ci aspettiamo che 3 potrebbero subire complicazioni e supponendo una popolazione di 7 miliardi di persone, 7 potrebbero avere complicazioni", ma sono numeri approssimati e la stessa cosa si dice, tra l'altro con più precisione, dicendo che al 10% è inefficace (o anche meglio, la probabilità che una dose funzioni è 9/10.) Secondo me sei te che, scoperto di essere ignorante, stai cercando in tutti i modi di divincolarti con qualche scusa.
>>12631 No, ogni iniezione ha 1/10 di inefficacia, quindi dopo 10 iniezioni l'undicesima ha 1/10 di inefficacia.
>>12630 >svariati modi elencamene DUE. Allora ogni 10 iniezioni ne hai una inefficace e ogni 100 ne hai 10?
>>12632 >Perché la probabilità non funziona così. E quindi con una guerra civile con mamme antivax armate in strada lasci tutto questo margine di discussione? Non mi sembra molto furbo.
>>12635 Oppure invece che fidarti ciecamente delle mamme antivax puoi studiare la matematica.
>>12636 Ah, ma io non mi fido proprio dei prodotti industriali, se poi hanno pure efficacia "in percentuale", quando nel 2020 potremmo pure lasciar perdere i lanci di moneta e fare direttamente i big data, gli faccio proprio ciaone.
>>12628 ROTFL. trovami una ditta qualunque, medicinale, alimentare, sternoclitomastoidea, che pubblicizzi la sua merda come "ogni confezione del prodotto X ha la percentuale Y di successo", è una indicazione di efficacia della sostanza in se', che è corretta fino a che si rispettano tutte le misure possibili di immagazzinamento, somministrazione, i presidi sanitari eccetera eccetera. Una volta che la boccetta è uscita dalla fabbrica, se non viene conservata bene, somministrata secondo presidi sanitari e usando tutte le precauzioni del caso, l'efficacia cala di botto: vuol dire che il vaccino non è efficace al 90%? No, vuol dire che chi lo sta usando è un coglione.
>>12637 >fare direttamente i big data E va beh, non hai proprio capito come funzionano queste cose. Anche i "big data" alla fine danno dei risultati in percentuale. Ma poi perché stiamo perdendo tempo a insegnarti le cose, vai a cercarti il pelo nell'uovo delle date sulle pagine web prese chissà dove e basta.
>>12637 >>12637 >implicando che non esista un intervallo di confidenza sulla qualità di ogni prodotto industriale >implicando che un prodotto "non industriale" sia migliore di un prodotto industriale >implicando che esista un prodotto non creato da una industria che possa sopperire alle necessità di una popolazione maggiore di Borgo Tre Case >implicando che un prodotto industriale non sia soggetto a verifiche e controlli di qualità durante tutte le fasi di processo >implicando che una ditta che produce farmaci su scala mondiale sia meno attrezzata per la produzione di un vaccino del bottegaio sotto casa >implicando che i big data c'entrino qualcosa con questa faccenda
>>12638 E quindi l'efficacia si abbassa ulteriormente. Ottimo, corriamo a vaccinare tutta la popolazione subito! No, puoi dare i numeri assoluti che, in questo caso sono semplicemente quelli della sperimentazione. Non capisco tutti questi problemi a lasciar leggere le etichette delle medicine alla gente come già gli si dice di fare con quelle dei biscotti. Problemi con il fatto che la scelta su quale vaccino avere non ci sono? > il pelo nell'uovo Già, siamo solo rinchiusi agli arresti domiciliari con continue notizie di milioni di morti, che vuoi che sia?
>>12640 >implicando che in questo caso io possa scegliere tra più prodotti industriali.
>>12633 >dopo 10 iniezioni l'undicesima ha 1/10 di inefficacia Su 10 inezioni una è inefficace. Semplice. Una su dieci. >>12634 >ogni 10 iniezioni ne hai una inefficace e ogni 100 ne hai 10 Statisticamente sì. >elencamene DUE Poliomielite: >vaccino Salk: il virus viene ucciso >vaccino Sabin: il virus è attenuato (vivo ma innocuo) Coronavirus (per lo meno >>12504) >vaccino a mRNA sintetico (vedi >>12522) >>12642 I vaccini possono agire su vie differenti, come i farmaci. Dipende come sono stati concepiti. L'idea per il Coronavirus è quella di ordinare metà vaccini che agiscano in un modo, e metà in un altro, in modo che se emerge una resistenza per via di uno, ci si possa parare il sedere con l'altro.
>>12643 Quindi arriviamo al punto: ponendo che questo sia il caso in cui il virus venga attenuato con una probabilità del 10%, staremmo iniettando una versione neutralizzata del virus al 10% della popolazione. La domanda quindi sarebbe: è una quantità maggiore o minore rispetto a quella dei morti attuali?
>>12644 >>vaccino Salk: il virus viene ucciso >>vaccino Sabin: il virus è attenuato (vivo ma innocuo) Intendo che ti iniettano direttamente il virus ucciso o attenuato rispettivamente.
>>12641 >E quindi l'efficacia si abbassa ulteriormente. nell'IPOTESI che qualcuno faccia una cazzata. Ma siccome a) sono circa 200 anni che si fanno campagne di vaccinazione b) l'attenzione di tutti è massima in questo momento e lo sarà ancora di più durante la campagna di vaccinazione, questa ipotesi non sussiste. >Non capisco tutti questi problemi a lasciar leggere le etichette delle medicine alla gente come già gli si dice di fare con quelle dei biscotti. Dove è scritto che non puoi leggere l'etichetta? >Problemi con il fatto che la scelta su quale vaccino avere non ci sono? Ci sono più di 150 sperimentazioni in corso e tre vaccini sono in fase finale di sperimentazione, vuoi scegliere il tuo e non ti piace Pfizer? Telefona ad Astra Zeneca e prenota la boccetta. Non è che siccome Pfizer è arrivata per prima allora gli altri si buttano.
>>12647 >questa ipotesi non sussiste. Stiamo parlando di una cosa nuova, vacci piano con la sussistenza o meno di minchiate, sono meno di 30 anni che negli ospedali si lavano le mani.
>>12647 Ne riparliamo quando saremo alle prescrizioni obbligatorie su una cosa con grandi quantità e che quindi dovrà per forza di cose prediligere i componenti più economici.
>>12648 non sussiste, fine. Un vaccino nuovo inserito in una routine di vaccinazioni che si eseguono ogni anno è come andare dal gommista di fiducia e fargli mettere le termiche alla Punto.
>>12650 >fine Allora vatti a vaccinare a Napoli, idiota.
>>12649 >componenti più economici ROTFLMAO ma cosa vuol dire componenti più economici?
>>12645 >virus venga attenuato con una probabilità del 10% Stai trollando. Non c'è altra spiegazione. >versione neutralizzata del virus al 10% Non è un'attenuazione del 10% del virus, bensì il fatto che statisticamente 9 su 10 somministrazioni sono efficaci. Vedi >>12504, dove è usata una tecnica a mRNA sintetico, e non di virus attenuato. Poi, come detto da >>12647, ci sono 100+ vaccini differenti.
>>12651 Prove che a Napoli la gente è morta per colpa di vaccini ne hai?
>>12651 coglione.
>>12652 Che costano meno ma hanno efficacia ridotta in percentuale.
>>12644 >Su 10 inezioni una è inefficace. Semplice. Una su dieci. Ma la percentuale l'hanno calcolata sulla dose singola o in qualche altro modo? Se è sulle dosi allora non è così diretto, visto che ogni dose non dovrebbe avere effetto sulle altre. Ma poi qui stiamo partendo per tangenti e sinceramente ho perso il filo, quindi se puoi spiegarmi nel dettaglio come stanno le cose lo apprezzerei molto.
>>12654 Abbiamo ovunque gente che si è presa AIDS ed epatiti per trasfusioni di sangue, ti basta per introdurre ulteriori margini di incertezza nella tua religione?
>>12658 Le trasfusioni di sangue non hanno nulla a che fare con questo, però. Se hai sangue infetto ti ammali sicuro, qui abbiamo dei calcoli statistici su un prodotto indipendente dalle trasfusioni.
>>12653 Ho già detto che il caso che considero è quello di un vaccino con una versione del virus resa innocua.
>>12656 i materiali che compongono una sostanza medicinale non sono al mercato delle pulci. Le sostanze utilizzate per una produzione chimica/farmaceutica vengono prodotte seguendo regole precise perché altrimenti le reazioni chimiche non avvengono. Ci sono controlli di qualità durante tutto il processo produttivo, non puoi usare la merda al posto dell'idrossido di alluminio o il parmigiano reggiano al posto del lattosio perché non è che ottieni un risultato scadente, semplicemente non funziona.
>>12658 quindi nessuno si è infettato di niente per via dei vaccini. Bene. Grazie della conferma che non sai un cazzo.
>>12657 >Ma la percentuale l'hanno calcolata sulla dose singola o in qualche altro modo? Per semplificarlo al massimo: prendono (sparo un numero a caso) 23000 persone. Ad ognuna fanno lo stesso vaccino. Verificano quante sviluppano anticorpi. 20700, ovvero il 90% (20700/23000*100). >>12660 Però negli ultimi anni si è andato oltre il semplice patogeno attenuato o ucciso.
>>12659 Però che nella sanità ci sia una certa percentuale di macelleria è un fatto e direi che basta per non uscire con affermazioni tipo "hurr durr la medicina è una sienza esatta e non è possibile che sorgano problemi "
>>12664 Nessuno ha mai detto ciò. Gli unici scientisti che trovi sono i bevitori di soia. Oltretutto le cliniche/ospedali sono una cosa differente dall'apparato industriale-farmaceutico.
>>12664 la medicina non è una scienza esatta, e nessuno ha detto questo. Io ti ho detto che devi trovarmi un esempio di vaccinazione che ha portato alla morte di persone a Napoli, come tu hai suggerito, perché la gente si è infettata per via di procedure mediche sbagliate. Dammi la dimostrazione che non parli per sentito dire. Se non sai darmi la dimostrazione sei un quaqquaraqqua'.
>>12662 Però rimane un margine di incertezza dovuto al fatto che i vaccini vengono somministrati da letterali macellai. >Però negli ultimi anni si è andato oltre il semplice patogeno attenuato o ucciso. Spostare la questione tra effetti collaterali e effetti residui cambia poco la sostanza.
>>12660 il vaccino pfizer non si basa su attenuazione del virus.
>>12665 Però potremo ben sommare la probabilità dell'efficacia di un vaccino alla sua conservazione in ospedali in cui la gente viene sbranata dalle formiche o no?
>>12667 >Però rimane un margine di incertezza dovuto al fatto che i vaccini vengono somministrati da letterali macellai. e ridagli, hai qualche articolo di giornale? qualche report? qualche analisi che suggerisce che qualcuno ha avuto qualche problema coi vaccini per colpa di una procedura male effettuata?
>>12668 come già detto fai lo stesso con gli effetti collaterali.
>>12669 >però potremo ben sommare la probabilità dell'efficacia di un vaccino alla probabilità che il vaccinato scivoli in doccia la sera dopo e muoia o no?
>>12669 https://www.sicupp.org/images/stories/sicupp/norme-e-regole-per-la-conservazione-di-farmaci-e-vaccini.pdf non è un problema che coinvolge solo il vaccino anticovid, la maggior parte dei preparati va mantenuta a basse temperature. Da sempre. Sulla base del tuo ragionamento pure il vaccino dell'influenza a Napoli avrebbe dovuto non avere mai effetto, invece evidentemente non è così.
>>12670 È letteralmente il problema che hai sollevato tu e ti ho semplicemente mostrato che appunto i sanitari non sono esenti da errori. >>12672 Ora lo segnerebbero come morto al 100% per colpa del covid. >>12673 Quindi basta semplicemente ridurre di un 5%, semplicemente come puro standard industriale di errore nella somministrazione, l'attuale efficacia. Non vedo il problema.
>>12671 Ti allego delle immagini molto semplificate (anche per rispondere un po' più alla tua precedente domanda). Lo scopo è quello di trovare sempre e comunque il rapporto migliore tra costo, efficacia, non-tossicità (meno effetti collaterali possibili, idealmente nessuno), evitamento di sviluppo di resistenze, ecc, ecc. Ogni tecnica ha i suoi compromessi.
>>12675 Tranquillo, è lo stesso principio per cui in guerra si va sempre con le armi che costavano meno.
>>12674 >È letteralmente il problema che hai sollevato tu e ti ho semplicemente mostrato che appunto i sanitari non sono esenti da errori. Prove che a Napoli la gente è morta per colpa di vaccini ne hai? >Quindi basta semplicemente ridurre di un 5%, semplicemente come puro standard industriale di errore nella somministrazione, l'attuale efficacia. E perché mai? Se io ho fatto un tavolo di legno lucido e ti dico che se non ci scriverci col pennarello ti dura lucido per vent'anni, e te ci scrivi sopra col pennarello e lo rovini nel giro di tre anni, dovevo dirti che restava lucido solo per tre? io ho fatto il mio lavoro, se te non lo rispetti il coglione sei tu
>>12677 Spero che la morte non sia tra gli effetti collaterali di un vaccino, sarebbe seccante. >se te non lo rispetti il coglione sei tu Ma che nella sanità ci siano coglioni, in percentuale pari a quella di tutte le altre professioni, è un dato di fatto. Ripeto, non vedo il problema a considerarlo all'interno dell'efficacia generale.
>>12678 >Spero che la morte non sia tra gli effetti collaterali di un vaccino, sarebbe seccante. Vedi >>12522 >ed una ancor più piccola (molto insignificante) di reazioni serie e/o di morte
>>12679 >ed una ancor più piccola (molto insignificante) di reazioni serie e/o di morte Possiamo dunque ben confrontarla con l'attuale numero di morti per il virus prima di procedere a vaccinazioni di massa, no?
>>12680 Probabilmente faranno vaccinare i vecchi. Un po' come l'influenza.
Open file (534.17 KB 1024x768 morti vaccini 2020.png)
>>12681 https://archive.is/mCor3 Quanti morti "sospette" dobbiamo aspettarci?
>>12680 Il confronto viene fatto sulla base dei dati raccolti per altri vaccini simili, In più esiste un piano di farmacovigilanza a livello europeo con cui si monitorano gli effetti della somministrazione di farmaci sulla popolazione. Non è che uno si spruzza e viene dimenticato.
>>12682 >119 replies >(49) OH NO NO NO
>>12683 >Non è che uno si spruzza e viene dimenticato. Ti darei ragione se esistesse un'anagrafe sanitaria unica invece di quelle regionali quando ti dice bene che ci sono. Nella situazione attuale, tra la difficoltà ad avere dati, avere dati che non siano ancora su carta e ad averne uniformi è purtroppo molto vicina all'essere dimenticati mentre il ministro della sanità è intento a scrivere libri.
>>12682 Non ha importanza. Le case farmaceutiche hanno già incluso nei loro contratti coi paesi la clausola che non saranno ritenute responsabili per gli effetti avversi del nuovo vaccino e pertanto non saranno penalmente perseguibili. >AstraZeneca has been granted protection from future product liability claims related to its COVID-19 vaccine hopeful by most of the countries with which it has struck supply agreements. >“This is a unique situation where we as a company simply cannot take the risk if in ... four years the vaccine is showing side effects,” Ruud Dobber, a member of Astra’s senior executive team, told Reuters. https://archive.is/JHh7R Ciò fa davvero pensare.
>>12686 >non saranno penalmente perseguibili. Ora si che mi sento tranquillo a farmi vaccinare.
>>12686 >Le case farmaceutiche hanno già incluso nei loro contratti coi paesi la clausola che non saranno ritenute responsabili per gli effetti avversi del nuovo vaccino e pertanto non saranno penalmente perseguibili. Màddai. Per lo sviluppo dei vaccini, in via straordinaria, hanno "suburocratizzato" i processi di sviluppo del farmaco (vaccino), che di solito ha lo scopo di guadagnare tempo a fini di sicurezza. Un po' come lo scudo penale per l'Ilva di Taranto.
>>12688 Probabilmente non è nulla di nuovo, anche prima per i casi "sfortunati" i rimborsi li dava lo stato e non le case farmaceutiche.
>>12688 LMAO ma che abbiamo ospiti gli scilloni delle case farmaceutiche oggi?
>>12689 >i rimborsi li dava lo stato e non le case farmaceutiche Ovvio. Lo Stato rende mandatori certi vaccini, quindi ci mancherebbe altro.
>>12694 Parlavo delle campagne vaccinali precedenti come riferito da altri.
>>12520 A questo punto lasciamoli morire, sono curioso di vedere quale sarà la loro reazione(immagino il volere più dosi).
Open file (59.99 KB 1024x768 IN GALERAAHHH.png)
https://archive.is/xFQc8 Finalmente si scopre a cosa servissero le autocertificazioni. Fortuna che nel frattempo abbiamo scarcerato i mafiosi e ora abbiamo posto per tenere questi pericolosissimi criminali che hanno irriso la nostra repubblica fondata sui pezzi di carta.
Open file (103.73 KB 675x560 1605439762034.jpg)
Un aspetto che mi ha sempre incuriosito dietro il concetto di "immunità di gregge".
>>12856 >immunità di gregge Per raggiungerla non devi vaccinare il 100% della popolazione, ma una percentuale che varia da patogeno a patogeno.
>>12856 Guarda che si può fare. Mica tutti i vairusi sono come il vaiolo. Ci sono vairusi con molti sottotipi: l'esempio classico è l'influenza, che muta ogni tot tempo e di cui esistono sempre nuovi ceppi (e infatti il vaccino antinfluenzale ha un periodo di richiamo abbastanza corto.) Quindi a seconda di come, un vaccinato può ammalarsi lo stesso se si becca il ramo mutato. Non sono cose buffe, basta aver studiato. E poi questo: >>12869 Proprio come fu per il già citato vaiolo, se un certo ramo non trova abbastanza persone vulnerabili, dopo un po' se ne va in modo naturale, quindi anche se non arrivi al 100% di copertura va bene lo stesso, fintanto che la soglia minima ha sviluppato immunità, o con vaccini o in modo naturale.
>>12869 >>12916 Vero, dipende dall'R0 del virus. La rosolia ad esempio richiede qualcosa come il 90 o 95% della popolazione per l'immunità di gregge, e l'efficacia del vaccino è intorno a quei valori, per cui ogni tanto scoppia qualche focolaio epidemico in qualche zona d'Italia (dove, per via del caso, si raccoglie una popolazione <95% di copertura) più che per muh antivax. Questo vaccino della Pfizer non mi convince. A quanto ne so non esistono vaccini in commercio che utilizzano tecnologia mRNA, solo virus attenuati o uccisi oppure antigeni sintetizzati per via ricombinante. Questo è il primo esempio di vaccino mRNA? Probabilmente avrà un'efficacia sul campo ben minore del previsto. Inoltre quanto costa sintetizzare tutto questo mRNA e quali (((geni))) ci sono sopra? Se l'mRNA iniettato non è infettivo perché manca di geni per la replicazione, significa che va iniettato in grosse quantità, sufficienti per avere reazione immunitaria. Se non è infettivo non mi aspetto reazione immunitaria dal danno del virus, quindi è floscia e va stimolata adeguatamente.
>>12928 >mRNA e quali (((geni))) ci sono sopra? Se l'mRNA iniettato non è infettivo perché manca di geni per la replicazione, significa che va iniettato in grosse quantità, sufficienti per avere reazione immunitaria. Se non è infettivo non mi aspetto reazione immunitaria dal danno del virus, quindi è floscia e va stimolata adeguatamente. In realtà penso che l'mRNA sintetico venga usato dai ribosomi umani per sintetizzare gli anticorpi.
>>12928 >A quanto ne so non esistono vaccini in commercio che utilizzano tecnologia mRNA Sì, da quanto ho capito dovrebbe essere il primo a essere diffuso globalmente. Non credo che sia il primo assoluto (non ho fatto ricerche, ma se non ricordo male la tecnologia era nota da un po'), ma eventuali precedenti non erano per malattie così diffuse. >quali (((geni))) ci sono sopra? È la domanda da un milione di euri. >Se l'mRNA iniettato non è infettivo perché manca di geni per la replicazione, significa che va iniettato in grosse quantità, sufficienti per avere reazione immunitaria. Non dovrebbe, in teoria. Il punto è che quello che ti iniettano si mischia a quello già in circolo (detta molto in soldoni), quindi una volta arrivato a destinazione gli anticorpi vengono prodotti e fine. Se funziona così basta anche un filamento.
>>12934 Una cosa del genere non porterebbe minimamente a copertura duratura, l'mRNA sparisce molto velocemente e non entra da solo nel reticolo endoplasmatico, esclusi tentativi di (((ricombinazione genetica))) nel nucleo. Sarebbe come il metodo di immunizzazione passiva di iniettare anticorpi esterni, solo più indiretto e complicato. Se fosse semplicemente la sintesi in laboratorio di antigeni proteici ottenuti da RNA nucleare sarebbe analogo al vaccino per l'epatite B e non ne parlerebbero in questi termini. >>12936 >Non dovrebbe in teoria. Il punto è che quello che ti iniettano si mischia a quello già in circolo (detta molto in soldoni), quindi una volta arrivato a destinazione gli anticorpi vengono prodotti e fine. Se funziona così basta anche un filamento. Ovvero, il vaccino si attiva solo con l'esposizione al vero agente virale? Per rispondermi da solo alla domanda riguardo le quantità iniettate, potrebbe pure essere che la reazione immunitaria intrinseca ad mRNA nudo in circolo sia molto più marcata di quella a semplici proteine esterne, quindi il meccanismo di attivazione linfocitaria coadiuvata dall'immunità innata potrebbe essere comunque presente a basse dosi. Rimango comunque dubbioso riguardo l'efficacia, è il primo con questa tecnologia che si vede in giro. Avrebbero potuto impiegarla tempo fa per l'epatite C o per l'HIV, visto che soffrono allo stesso modo del problema della quasi-specie e della mutazione facile, no? Aspetta, mi sono risposto da solo. Molto meglio vendere costosissime (((terapie anti-ricombinanti))) a vita ai pazienti piuttosto che risolvere effettivamente il problema. Magari sono minacciati dal fatto che la terapia triplice idrossiclorochina-azitromicina-zinco costi poco, e rischiano di perdere clienti sicuri per colpa dell'uomo arancione.
>>12945 >copertura duratura Infatti non ho idea della durata della stessa. >(((ricombinazione genetica))) nel nucleo Il nostro materiale genetico non è poi così instabile come quello batterico, ad esempio. Comunque, boh! Vedremo... Poi la mia conosenza in fatto di biotecnologie è abbastanza di base, quindi parlo da quasi ignorante.
>>12945 I tuoi dubbi sono legittimi, infatti. Io sono uno che fa spesso "l'avvocato del diavolo" anche quando va contro quello in cui credo. Il punto non è fuorviare una discussione, ma anzi proporre (quando riesco, ovviamente) linee di pensiero diverse e punti di vista che magari sul momento non sono ovvi. In questo caso sulla durata il discorso potrebbe essere visto come: una visione molto semplificata di quello che succede ij natura, è che un virus sconosciuto all'organismo entra, il corpo procede ad analizzarlo per cercare di creare anticorpi (questa è la fase in cui si è malati e si rischia di morire nei casi gravi), una volta analizzato ordina a chi di dovere di produrre anticorpi strutturati in un certo modo per combattere il virus. Potrebbe darsi che questo vaccino sia composto in modo da saltare le prime due fasi e fare in modo che le cellule responsabili ricevano artificialmente l'analisi del virus. Sto fantasticando, ma se fosse davvero così non servirebbe neanche di ripetere il procedimento.
https://www.invidious.snopyta.org/watch?v=V6W5WiKlKLs Finalmente si scopre chi è diffonde in Italia trai settantenni le peggiori teorie complottiste.
Open file (207.60 KB 779x482 1605462333375.png)
Pare che il Covid da noi ci fosse già da Settembre 2019.
>>12958 Per chi volesse leggerlo, allego la pubblicazione.
Open file (156.11 KB 1024x768 Sputnik V.png)
https://archive.is/zA68y Chissà perché i russi chiamano tutto Sputnik?
Open file (357.97 KB 1024x768 moderna.png)
https://archive.is/sAauu >Quell'impressione fortissima che i tizi di Moderna latitino nella sezione Daje, lupacchiotti, che a 'sto giro si fatturano consulenze.
>>13199 >94.5% Nella spazzatura
>>13199 Indeed.
Open file (385.67 KB 641x549 ClipboardImage.png)
Per chi si fosse perso, questo è il sostituto del sostituto del commissario Còviddi. Il primo non sapeva che era lui che doveva organizzare il piano anti covid. Il secondo diceva che le mascherine non servono, se non limoni per 15 minuti il corona non lo prendi. Questo accetta e poi la moglie lo strapazza. Io proporrei Plafo&Mele.
>>13266 Comunque il primo, Generale in pensione dei Carabinieri, si è scusato il giorno dopo dicendo che durante l'intervista era drogato. Giusto per non farci mancare niente.
Open file (276.80 KB 942x415 Own nothing.png)
https://archive.is/prJ06 >non possiederai nulla
La cosa curiosa di quasi tutto questo filo è che si dia per scontato dell'esistenza del covid mostro assassino, quando informandosi un minimo, è ovvio che (per ora) non c'è nulla di ciò in circolazione (e mai c'è stato).
>>13357 Non capisco come si possa negare l'esistenza del vairus. Ma,ok diciamo che non esiste,CHE NON CE Nè: perchè allora tutto sto casino?quale sarebbe il fine?perchè creare una psicosi mondiale eportare allo stremo sistemi economici e sanitari?accetto anche insulti e teorie complottistiche
>>13363 perché provi a ragionare?
Open file (1.89 MB 800x450 image_1605559308.gif)
>>13363 >quale sarebbe il fine? Niente, non ci arrivano nemmeno a sbattergli la verità in faccia con una tavola. Pure Radio Maria glielo dice.
>>13369 Secondo me, se anche -diciamo entro il prossimo anno- entrasse in vigore a pieno regime il nuovo ordine, non connetterebbero la lolpandemia alla nuova realtà, anzi direbbero "ora viviamo come schiavi, ma almeno il nuovo governo mondiale ha debellato il virus". Io non possiedo una talmudvisione da quasi 20 anni, ma a questo punto devo pensare che la propaganda massonico-sionista sia veramente efficace.
Open file (2.58 MB 2608x1801 1605722015615.png)
>>13372 Lo stratagemma usato è l'opposto: non si ha un nuovo sistema mondiale perché ci hanno salvato dal virus, avremo un nuovo sistema proprio a causa del virus. E quindi dobbiamo essere grati che si sono preoccupati per noi nonostante non abbiano risolto il virus.
>>13379 No, il sistema è proposto proprio per risolvere la crisi che viene (((orchestrata artificialmente))) come ingestibile dalle singole nazioni. La necessità di una gestione mondiale, la dicono loro stessi, da Gates, a Schwab, a Kissinger. La mia paura è che se non riescono così, si passa al piano B, ovvero la terza guerra mondiale, dove di nuovo, un governo mondiale verrebbe proposto come la soluzione al conflitto. O magari, il piano B è una pandemia vera, e il piano C è la guerra, ma comunque lì stiamo.
Open file (183.30 KB 1024x1024 1605767784044.jpg)
>>13380 L'imperatore Palpatina de noartri la mette giù un po' diversa. Comunque cambia poco il senso della cosa. Non credo ci sarà una guerra, almeno non una tradizionale, c'è troppa generale convergenza di interessi attualmente per lasciarsi sfuggire questa occasione irripetibile. Poi finiremo a fracassarci i crani per le strade per una ciotola di insetti e tutto andrà a culo ma questa è un'altra storia.
>>13372 Non so lupo, secondo i sondaggi una gran parte dei lemming lemmini non vuole farsi vaccinare. Mi viene quasi la speranza che i loro istinti di sopravvivenza stiano funzionando per una volta, ma magari è una falsa bandiera per renderlo obbligatorio.
>>13379 >baseless Great Reset RIDO MALAMENTE Era letteralmente a caratteri cubitali sul sito del WEF. Che pilpul, signori! Che pilpul!
>>13382 >la mette giù un po' diversa Dice esattamente quello che ho detto io, solo che tu non credi al gombloddo e credi invece letteralmente a quello che dicono. Ma sappiamo che fai finta e sei brillanegro. >c'è troppa generale convergenza di interessi attualmente per lasciarsi sfuggire questa occasione irripetibile Sei bravo a fare confusione. Ti suggerisce il collega dalla scrivania di fianco?
>>13436 Il collega della scrivania di fianco dice che sei UN COMUNISTAAHHHH
Ho capito che non scopate, ma qui siete tutti incel? Pare il forum dei brutti XD
>>13438 Veramente tua mamma ci da un sacco da fare.
>>13438 Torna su transessualchan
Open file (84.94 KB 1842x1036 Geprge.jpeg)
Che il vaccino COVID rende sterili è già stato detto?
>>13454 Il COVID stesso ti rende sterile, in realtà
Mi tocca di nuovo citare Blondet: www.maurizioblondet.it/arriva-il-grande-blackout-come-pianificato/ >>13454 C'era un vaccino che Gates aveva testato in Africa che in effetti rendeva sterili.
Open file (233.02 KB 857x651 1578931485795.jpg)
>>13470 Mi ci voleva proprio leggere sta batosta oggi.
Open file (86.16 KB 1024x1017 IMG_20201003_152006_391.jpg)
>>13470 Secondo una soffiata dalla GSK contiene lo stesso antigene HCG che era stato messo (di nascosto) in quel vaccino, oltre ad altri agenti sterilizzanti come anticorpi anti-oLH e il GnRH che é direttamente uno spermicida. Consiglio ai lupi che possono di andare /neiboschi/ di farlo ora e sfuggire al mondo pagliaccio finché sono ancora in tempo. >English vaccine whistle-blower from Glaxo Smith Kline: New vaccine could well cause sterility in 97% of women, while also affecting men's sexual organs too, delayed reaction until 7-10 yrs later... https://www.bitchute.com/video/IalsQvC0XIdl/
>>13500 Comunque giravano pure voci che la sterilità fosse un effetto secondario del virus stesso.
>>13502 Potrebbe essere colpa dell'effetto placebo amplificato dal terrorismo mediatico, ma non farei fatica a crederci dato che é evidentemente un'arma biologica.
>>13500 Vaccini che hanno causato sterilità sono stati effettivamente inoculati in India.
>>13503 Tra l'altro non sarebbe da escludere un'impennata delle nascite dall'aver chiuso gli italiani dentro casa per un anno intero.
>>13505 Boh, io ho ampiamente farcito la mia dolce metà durante la prima quarantena, ma la contraccezione continua a fare il suo lavoro. Chi scopava a salve prima del lockdown ha continuato a farlo anche durante, mica hanno vietato la vendita di preservativi, pillola e tutto il resto.
Open file (23.59 KB 638x332 eh eh eh.jpg)
Altro bel video di Corbett. Tra l'altro credo sia la prima volta che cita i sionisti. https://www.bitchute.com/video/-43pjRwkVMU/
>>13508 Qualcuno che è inciampato a forza di fare il salto della quaglia ci sarà di sicuro.

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

Captcha (required for reports)

no cookies?