/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano

Disappearing posts should be fixed. Let me know if the issue persists on irc.rizon.net @ #julayworld.


Warrant canary has FINALLY been updated.


Roadmap: file restoration script within a few days, Final Solution alpha in a couple weeks.

Sorry for not being around for so long, will start getting back to it soon.

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su 8kun.top/ita/


Storie da bancomatti Lupo Lucio 12/18/2019 (Wed) 21:02:26 ID: 2e21f7 No.1653
>sii me
>studente francese in trasferta in Italia da 1 mese per fare un corso da concept artist
>vado al bar
>prendo un caffè
>pago col bancomat
>tizio mi storce il naso
>giorno dopo
>vado in un altro bar
>pago col bancomat
>tizio (immagino fosse il proprietario) mi dice che costa di più la transazione che il caffè sbuffando e un po' incazzato, mentre fa fare la transazione alla sua dipendente (non ci tornerò più anche se ci passo davanti quasi ogni cazzo di giorno)
>vado in un altro bar
>non hanno il bancomat
>me ne vado senza pagare perché non giro con moneta ne banconote come i lavoratori in nero
>vado in un pub
>pago col bancomat
>altri due miei amici devono pagare ma sono nella mia stessa situazione
>tizia dietro il bancone mi dice che non può fare transazioni sotto i 20 euro e che sarebbe meglio se solo uno pagasse per tutto perché altrimenti il proprietario si incazza con lei
>le dico di dividere i conti in 2 e paghiamo io e un mio amico con il terzo che ci ringrazia
>negozio di alimentari posizionato davanti ad un cazzo di banca (Credit Agricole)
>non hanno il bancomat
>Torino 2k20

Ci sono letteralmente più banche che negozi a Torino, ma per qualche motivo il bancomat fa schifo alla gente.
Fortuna che il Nord dovrebbe essere la parte industrializzata ed efficiente dell'Italia.
In Francia non ho mai avuto problemi del genere, senza contare che non ci sono i bagni pubblici e se voglio pisciare devo entrare in un bar/pub/bistrot e comprare qualcosa per non fare il maleducato, ma che cazzo?
Open file (248.66 KB 415x358 (((secret_shop))).png)
>>1653
Primo, complimenti per l'Italiano, magari parlassi il Francese come fai tu con la nostra lingua, nonostante il B1.
Secondo,
>Ci sono letteralmente più banche che negozi a Torino, ma per qualche motivo il bancomat fa schifo alla gente.
Parte del problema è dovuta alla mentalità retrograda delle persone, ma la verità sta nel fatto che lo Stato Italiano è più una associazione a delinquere che un governo a disposizione dei cittadini. La maggior parte delle transazioni avviene con il contante invece che con il bancomat perchè moltissimi negozianti cercano di arrotondare le spese più piccole non dichiarandole o semplicemente perchè la burocrazia gli impedisce di sapere informazioni di base, tipo i documenti necessari o le competenze. In alcuni casi so di negozianti che si sono rifiutati di adeguarsi alle normative (esiste ora una multa per chi non accetti pagamento in Bancomat, non che ti convenga intimarli con ciò) perchè, a detta loro, gli costa meno pagare la multa quando scoperti per quelle poche volte che la Guardia di Finanza li va a trovare che mettersi in regola.

Personalmente ti consiglio di girare sempre con un 15 euro + monete, non solo eviti queste situazioni problematiche ma fai anche un favore ai commercianti che di solito apprezzano chi gli dà il quantitativo esatto.
>>1653
scusa ma,

>un corso da concept artist

che roba è?

e comunque io amo e apprezzo il gretto, italico amore per il contante.
onestamente, posso capire perchè chi la pensa diversamente possa sentirsi "avanti", ma probabilmente quello è l'ultimo pezzo che non è stato ancora inglobato dallo strapotere delle banche, e purtroppo non durerà.
>>1653
e comunque tieniteli dieci euro in tasca.
Open file (170.27 KB 1280x811 MH creature concept.jpg)
>>1654
Mio padre è italiano ed ho amici italiani con cui chatto da quando avevo 14 anni, senza contare che mi piacciono molto le board italiane e che l'italiano scritto è davvero facile in confronto al francese scritto. Già parlandolo riscontro un sacco di problemi con l'accento e vengo preso abbastanza per il culo.

>>1656
Il concept artist è un individuo capace di visualizzare e creare concetti e design per personaggi, creature, oggetti) e paesaggi tramite le sue capacità artistiche (scultura 3d, disegno e schizzi 2d, photobasing, photosketching, ecc.).
Quando vedi qualcosa in un videogioco, film, serie tv, ecc. che non esiste nella realtà o è una variante di un oggetto preesistente ma modificato a livello di design o il concetto di base è stato completamente creato da un concept artist.
Se conosci Monster Hunter, ogni cosa in gioco è stata prima creata da un concept artist e poi approvata dal direttore artistico e direttore esecutivo, in questo caso Kaname Fujioka.
Un altro esempio lampante che mi viene in mente per facilitarti il collegamento è Final Fantasy, ma in teoria tutti i videogiochi hanno bisogno di un concept artist.
>>1657
Mi dà un po' fastidio fare il prelievo ogni tot... comunque inizierò ad adeguarmi.
>>1663
Credo che il Lupo di cui sopra fosse solo incuriosito perchè praticamente ogni mestiere Italiano viene (impropriamente) tradotto in Inglese in malo modo (non sei una pasticciera, ma una pastry chef, non sei un intrattenitore per feste ma un party planner, non sei ecc.).
Comunque suona fighissimo, hai qualche portfolio/archivio di immagini personali da farci vedere?
Magari potresti disegnarci una Rita? La butto lì
>>1663
>Khezu disegnato da un sedicenne emo.jpg
>1663 capisco... grazie della spiegazione. comunque non è neanche una questione di prelievo ogni tot. tienili solo per precauzione. a volte il bancomat semplicemente non funziona... dover rifare la spesa...quello si che rompe i coglioni.
>>1663 Capisco benissimo, anche io mi scoccio mortalmente di portare spiccioli con me Comunque, anche io vorrei vedere un po' cosa sai fare - e magari una Rituccia o una Lupa Lucia o un Donato Mitola o che so io
>>1663 Ragazzi sono io o il sito sta un po' rompendosi? L'amministrazione ha detto che stavano aggiornando un po' tutto ma vedo alcuni filoni senza più spazi tra le parole...
Open file (1.95 KB 109x44 abbondantissime.png)
>>1690 >Software creato da un brasiliano che fa il travestito sul web >Basta poco che non funziona più niente Altro che cacio sui maccheroni. Uma delicia. (A scanso di equivoci, il brasiliano non è l'amministratore di Julay.)
>>1676 >>1668 Ok Lupi, ditemi come la volete questa Rita. Sono impegnatissimo, ma magari riesco a tirarvela fuori mezza decente prima di Gennaio, se trovo il tempo.
>>1691 Vabbè, almeno è maggiormente performante delle alternative, altrimenti Fallo Tu Punto Jaipeggo (io personalmente non arrivo neanche a far funzionare bene i CSS) >>1701 Se sei impegnato non preoccuparti. Comunque, penso che sia più giusto che l'artista scelga cosa fare con il soggetto che chi glielo commissiona almeno così faccio quando elemosino arte sui DisegnaFiloni di /v/ e di solito i disegnafroci apprezzano che gli si dia solo uno spunto invece di descrivere ogni minimo dettaglio senza pensare a come uscirà fuori, quindi fa un po' te. Sarebbe però carino, dato che sei un Concept Artist, di avere un breakdown (rompigiù?) di come sia fatta Rita.
>>1704 A dire il vero a me a piace molto lavorare con qualcuno che mi dice per filo e per segno cosa vuole vedere nel prodotto finale. Senza un bel tot di indicazioni da seguire hai sempre un'altissima probabilità di deludere chi ti commissiona. Comunque un breakdown di Rita è fattibilissimo (sarebbe anche carino vederne un 3d model e forse potrei chiedere in giro...), ma non ho idea di quando lo delivererò, quindi non aspettarlo con ansia perché è più probabile che venga fuori tra qualche mese che tra qualche settimana :3
>>1701 Per la qualità non ti preoccupare, il fissatone che cerca immagini di Rita su tutto il Uebmeringhe accetta pure cose del genere >>1039
>>1705 >Senza un bel tot di indicazioni da seguire hai sempre un'altissima probabilità di deludere chi ti commissiona. Verissimo. Il problema con molta gente che commissiona però è che non hanno la minima idea di ciò che stanno facendo a meno che non mandino tipo una quarantina di immagini di riferimento, e anche allora la loro immagine mentale è completamente distorta. Da esperienze personali, le volte che ho dato informazioni volutamente vaghe e libertà espressiva a chi doveva fare qualcosa hanno portato a risultati migliori di quando davo tutte le informazioni. >sarebbe anche carino vederne un 3d model e forse potrei chiedere in giro... Figo, se la vuoi usare per qualche progetto tipo gioco o vr o museo interattivo di Vergate Sul Membro coi fondi dello stato, fa pure, tanto nessuno ne detiene i diritti (salvo che si ritrovi il Messicanon, in quel caso mi sa che devi chiedere a lui poichè aveva parecchi schizzi che ho salvato da qualche parte). >quindi non aspettarlo con ansia perché è più probabile che venga fuori tra qualche mese che tra qualche settimana :3 Una volta ho aspettato 4 anni per una commissione quindi sono allenato Se vuoi qualche riferimento vedi pure su >>134 , sulle booru di /v/ o su 8kun.top/ita/ Grazie mille
>>1705 >sarebbe anche carino vederne un 3d model Se ce l'hai passacelo che lo usiamo per la squadra di calcio dell'8cup. >delivererò So che sei straniero, ma c'è un limite a tutto. >>1704 >altrimenti Fallo Tu Punto Jaipeggo Robi, l'amministratore di Julay, sta facendo proprio quello: https://gitgud.io/rb/FinalSolution
>>1708 I disegnafroci, la gente tipo quello del Gabusi che portano a compimento le loro opere di ricerca o di informazioni importanti e quelli dal SudTirol sono esentati dalle vergate del Dante II
>>1705 io programmo macchine da maglieria per gente che perlopiù non ha nessuna idea su come si fanno le maglie e spesso e volentieri chiedono cose letteralmente impossibili. ho sentito più di una storia di committenti che si sono adirati per la qualità di un certo lavoro, accettare tutti contenti la stessa medesima cosa accompagnata da assicurazioni di aver fatto le modifiche richieste.
Open file (95.16 KB 431x532 40963008_p0.jpg)
>>1716 Ah, sei rimasto con noi! Mi fa piacere, ricordo del tuo mestiere, però non mi sembra tu ci abbia mai fatto vedere qualche tua produzione personale. Il macchinario è tuo o dell'azienda?
>>1736 dell'azienda. e oggettivamente faccio i pezzi, che vengono montati da qualcun'altro. mi piacerebbe imparare a fare anche quello, ma non credo che i datori di lavoro ci sentano molto da quell'orecchio. non ho accesso fisico ai prodotti finiti. mi mandano delle foto, in genere pessime e incomprensibili, dei modelli che vengono effettivamente venduti, o che devo produrre io stesso. ne ho qualcuna sotto mano, ma trattandosi di un campionario recente, non sarebbe esattamente appropriato. e poi come ho detto l'altra volta, sono abbastanza sicuro che riuscirei a insegnare a uno sveglio tutto quello che so in un mese, forse meno. sono oggettivamente cose che ho imparato in qualche hanno di esperimenti e fallimenti, ma le conclusioni sono facili a spiegarsi. anzi, a volte mi chiedo come mai ci ho messo tanto.
>>1748 No ovviamente è preferibile qualcosa di più vecchio, con EXIF rimosso ed ogni possibile marchio che ti possa far riconoscere dai tuoi datori di lavoro anche solo remotamente rimosso. >hanno oh no
>>1761 non è una questione di marchio...è l'idea. una maglia semplice non è un problema...non puoi brevettare una cosa del genere. e riguardo al marchio, anche li ci sarebbe qualcosa da dire. la mia ditta ha effettivamente dei marchi, ma si occupa anche di presentare modelli ad altri marchi i quali, qualora vedono qualcosa che gli piace, ne ordinano la produzione. alcune maglie che ho fatto probabilmente sono uscite con due o tre marchi diversi. tieni anche presente che anche il "processo creativo" dietro a certe idee si basa sul portarmi una foto o una maglia e chiedermi di fare qualcosa di analogo. devo dire che la stilista con cui lavoro prevalentemente difficilmente finisce col semplicemente copiare qualcosa di sana pianta ed eventualmente gli da un'impronta personale. ma so che non è sempre il caso.
>>1770 tutto questo per dire...dopo qualche anno la cosa si può anche fare. i per questi ci lavoro da poco più di due anni. >hanno sono devastato da questa cosa.
Open file (22.88 KB 283x424 francois.jpg)
>studente francese in trasferta in Italia da 1 mese per fare un corso da concept artist LASCIA STARE LA GIOCONDA FRANCOIS LECUCK
>>1811 infatti sta bene dove sta... è tipo una delle poche cose che non si sono fregati, lasciagliela,no?
>>1663 >mesi senza notizie L-loup, sei ancora tra i vivi?

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

Captcha (required for reports)

no cookies?