/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano, False Bandiere

LynxChan updated to 2.5.7, let me know whether there are any issues (admin at j dot w).


Reports of my death have been greatly overestimiste.

Still trying to get done with some IRL work, but should be able to update some stuff soon.

#WEALWAYSWIN

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su https://anonfiles.com/72h1G94dpf/


Open file (20.68 KB 799x599 Partita_iva_ok.jpg)
Lupo Lucio 07/01/2021 (Thu) 09:11:51 ID: 40eccf No.16746
Se io faccio disegnini su commissione e mi pagano tramite paypal, devo aprire una partita iva o posso fregarmente altamente senza paura?
Si devi aprire la partita IVA.
>>16747 Eddai Lupo, non sempre, se sta sotto una certa soglia annuale.
>>16748 No, sotto una soglia minima fanno solo finta di non accorgersene, se l'attività è continuatuiva ti si inculano con la sabbia a discrezione del funzionario della locale agenzia delle entrate che a quel punto può sbizzarrirsi pure con le sue tabelle di "evasione fiscale stimata". C'è direttamente la partita IVA da artista. Mi raccomando l'iscrizione annuale alla camera di commercio.
>>16749 Mi convenience prendere un commercialista per queste cose o mi conviene organizzarmela da solo?
>>16746 Fatti pagare in cappelli di Team Fortress / Monete Virtuali / Altri disegnini sconci di Rita Ciano (da affiggere qui ovviamente)
>>16750 non è possibile "fare da solo", non c'è modo per i profani di conoscere i "codici tributo".
Maaa... se io non sto vendendo disegni, li sto solo regalando come ringraziamento per le loro [donazioni]?
>>16843 https://www.youtube.com/watch?v=0pqHqktjJpo ma si, di sicuro non ci avrà pensato ancora nessuno, tu sarai il più grande genio del male d'Italia e il fisco non avrà idea delle ultime mode dell'internet.
>>16843 Apriti una società a Malta. Ciao.
Open file (56.18 KB 454x350 1393934305926.jpg)
>>16844 >>16845 Infatti coglione non ho detto che era un'idea geniale, ho chiesto cosa succedeva.
>>16846 Scusa, sinceramente, ma cosa ti aspettavi succedesse?
Open file (1.38 MB 1400x492 ClipboardImage.png)
>>16843 Non ironicamente se incomincia a fare più di qualche soldino il fisco a) ti mette a 90° b) ti apre come una mela Le donazioni (anche tipo Patreon, quindi senza corrispettivo) vanno dichiarate.
>>16851 In realtà basta solo che ci sia un flusso costante. Se anche sono pochi gli altri poi se li inventano direttamente.
>>16849 dipende da come fanno a saperlo: Come fanno a sapere che sono commissioni e non qualcos'altro? Quanto deve essere costante il flusso ed in quale quantità? anche 8-10€ al mese?
Open file (15.11 KB 238x279 1369340177653.jpg)
>>16851 >>16852 >>16857 Quanto sono nei guai se ho fatto un paio di commissioni (una decina) e prendo donazioni attraverso patreon (15€ scarsi)? E cosa dovrei fare?
>>16858 >E cosa dovrei fare? Per ora niente, siamo ancora dalle parti del rimborso spese. Comunque iniziare a dare qualche sguardo a qualche CAF, anche se mi pare strano che non ci sisa ancora nessuno che si occupa della fiscalità per queste situazioni ma magari sono io che sono ignorante.
>>16857 Mi pare che il llimite per le segnalazioni delle banche sia 2000 o 3000 euro.
Ma se io faccio tipo 800 euro al mese mi conviene prendermi un commercialista o che cosa?
>>16890 I CAF sono generalmente più economici ma ogni categoria ha i suoi uffici di riferimento che sanno come fare e cosa. Per questo ci vorrebbe un commercialista pratico del tuo settore. Ritrovarsi multe dopo aver pagato le tasse per errori del commercialista è una cosa parecchio spiacevole e assai frequente se il passacarte a cui ti rivolgi non è pratico del tuo settore.
>>16893 Ma scusa, se il commercialista mi fotte perchè incompetente non cè una qualche legge che mi copre il culo a me come cliente?
>>16895 Nel magico stivale no, al massimo ti puoi rivalere su di lui ma prima paghi lo Stato.
Ma quindi, se uno fa disegni/youtube/patreon o cazzi vari, cosa deve fare in pratica?
>>17015 Se è poco, puoi non dichiararli, se una tantum diventa tanto, vanno in «redditi diversi», se diventano di più e costanti ti conviene chiedere a un commercialista o se sei povero un caf.
>>17016 C'è qualche fonte che si può consultare per sapere quando cominciare a muoversi? In termini di somme e cadenza di tempo
>>17020 Questo. Pagare le tasse andrebbe anche bene ma cazzo, fatemi capire come.
>>17020 >>17027 Per youtube/patreon/etc. vedi «reddito autonomo occasionale» https://fiscomania.com/redditi-esenti-non-dichiarazione-redditi/#lavoro-autonomo-occasionale bignami: 4800€ in un anno Di solito in siti tipo https://www.cafacli.it/it/guida-fiscale/domande-e-risposte/ trovi tutto nella sezione "domande frequenti" e così via.
>>17028 Grazie per la fonte. >"In particolare, si tratta della fattispecie in cui il contribuente ha percepito durante l’anno compensi per lavoro autonomo occasionale inferiori alla soglia di 4.800 euro. In questo caso, soltanto qualora non si siano percepiti nell’anno altri redditi, il contribuente non è tenuto a dichiarare nel modello Redditi o nel modello 730 tali importi ricevuti" Scusate, ho capito male io, che non sono pratico di legge, o se ho un lavoro normale devo dichiarare dichiararli comunque anche se sono 5€ e sotto i 4800€ annui?
>>17032 >annui Se sono continuativi ti conviene denunciarli, il rischio che poi ti presentino il conto su più anni esiste anche se sono pochi.
>>17032 Lupo, qua c'è tutto https://www.acli.it/caf-acli-il-reddito-da-lavoro-autonomo-occasionale-si-somma-al-reddito-da-lavoro-dipendente/ D: Mi hanno proposto un lavoro con ritenuta d’acconto per prestazioni occasionali, ma essendo già assunta a tempo indeterminato presso un’altra azienda volevo sapere – restando nel limite di 5.000 euro annui – a cosa vado in contro quando andrò a fare il 730. Vi chiedo: le prestazioni occasionali incideranno o no sulla mia dichiarazione dei redditi? Pagherò più tasse? R: Entro i 4.800 euro annui le prestazioni da lavoro autonomo occasionale sono esenti dalla ritenuta d’acconto pari al 20%. Quindi fino a quella cifra il 20% non viene trattenuto, e se dovesse essere trattenuto si ha comunque diritto alla restituzione tramite la dichiarazione dei redditi. In linea generale, la trattenuta sulla singola prestazione viene applicata solo dai committenti che sono aziende, società o enti, i quali poi la “girano” all’Agenzia delle Entrate. Mentre se il committente è un semplice privato la ritenuta non va mai applicata. In pratica al momento della dichiarazione, sulla base del reddito occasionale conseguito nell’arco dei 12 mesi, si verificherà se il lavoratore autonomo occasionale deve versare allo Stato il 20% di quell’importo, o se deve esserne rimborsato in tutto, o solo in parte. In ogni caso i compensi da lavoro autonomo occasionale vanno dichiarati ai fini Irpef, perché vanno a sommarsi a tutti gli altri redditi (ove esistenti). Quindi nel caso specifico il reddito da lavoro autonomo occasionale si somma al reddito da lavoro dipendente. Quindi una volta all'anno lo scrivi nella dichiarazione. È cento volte più semplice che dover essere loiblero professionista (cassa, fatture, iva, etc.). Ti è chiaro o devo farti un diagramma cicciopillato?
Open file (211.29 KB 2160x2117 file.png)
Fino ad ora ho fatto solo poche commissioni e usavo, come mi suggerirono, le fatture su paypal come da immagine. Sto prendendo un po' di trazione, ed aumentano le richieste e quindi vorrei fare di più,ma a sentire tutte ste robe quasi ci ripenso. Artisti che sono andati da caf o commericialisti per tutta sta storia o altre esperienze? Francamente mi imbarazza da morire andare in un ufficio e chiedere "cosa devo fare se faccio disegnini a richiesta di ragazze gatto a 10€?". Finisce che mi ridono in faccia.
>>17114 >mi imbarazza da morire andare in un ufficio e chiedere "cosa devo fare se faccio disegnini a richiesta di ragazze gatto a 10€ Non ti ridono in faccia perché sei l'equivalente del pollo da spennare. Ricorda che sei in un paese in cui la maggior parte della grente sposta certificati a mano da un ufficio all'altro per lavoro, uno che produca qualcosa è e resta una sorta di semidio. Se poi dovessero dirti che è poca roba e non serve che tu faccia nulla, almeno ti sei finalemente tolto un peso.
>>17114 Per riderti in faccia non ti ridono, fidati. Se incominci a tirare su più di 3000 euro davvero ti conviene fare un giro da loro.
>>17125 O magari non c'è una community italiana di disegnatori? Sicuro che loro — qualcuno pure arrotonderà disegnando sozzeria — ne saprà.
>>17126 >community ITALIANA Quello che non risesco a trovare: persone che fanno su commissione in italiana, da quelli che ho chiesto sono o professionisti/assunti con entrate da 2000 ed oltre che hanno commercialisti che si occupano delle entrate o principianti e novelli che si fanno pagare direttamente con app o paypal come "regalo"
>>17130 >E tu sei in mezzo alle due categorie Al posto tuo mi organizzerei per la categoria più alta. mi sembrano tanto quelle storie di spacciatori che hanno creato giri allucinanti fino a migliaia di euro solo perché gli amichetti gli chiedevano merce in massa.

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

no cookies?