/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano

Disappearing posts should be fixed. Let me know if the issue persists on irc.rizon.net @ #julayworld.


Warrant canary has FINALLY been updated.


Roadmap: file restoration script within a few days, Final Solution alpha in a couple weeks.

Sorry for not being around for so long, will start getting back to it soon.

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su 8kun.top/ita/


Lupo Lucio 04/10/2020 (Fri) 18:01:09 ID: dcc33a No.4522
approfitto della pasqua per sottoporvi la seguente questione: >5 Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. 6 Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà. oramai, se ti metti a pregare in pubblico a meno che non sei un musulmano, non incontri l'approvazione generale. il dileggio è molto più probabile. come si dovrebbe regolare uno?
Per i pigri, la fonte è Mt. 6. >come si dovrebbe regolare uno? Lo stesso capitolo te lo spiega: >7 Pregando poi, non sprecate parole come i pagani, i quali credono di venire ascoltati a forza di parole. 8 Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate. 9 Voi dunque pregate così: >Padre nostro che sei nei cieli, >sia santificato il tuo nome; >10 venga il tuo regno; >sia fatta la tua volontà, >come in cielo così in terra. >11 Dacci oggi il nostro pane quotidiano, >12 e rimetti a noi i nostri debiti >come noi li rimettiamo ai nostri debitori, >13 e non ci indurre in tentazione, >ma liberaci dal male.
>>4524 si...quello lo so. ma la cosa che cercavo di far notare era semmai che la "ricompensa" di chi si faceva vedere pio e zelante era appunto, presumo, nelle buone PR che la cosa comportava. oggi i punti brownie li prendi se condanni il fassismo e il rassismo...
>>4526 >nelle buone PR che la cosa comportava. Infatti il brano che hai riportato ti mette in guardia proprio da quello. Non usare la preghiera per farti pubblicità, che sia buona o che ti porti disgrazia. E poi il resto del capitolo.
è pasqua? dio mi si sta strapazzando il cervello
Open file (506.83 KB 1280x719 geymZ1586551744.jpg)
>>4529 Goditi il masochismo con moderazione
Open file (2.51 MB 262x325 1586362518396.gif)
>>4536 *tips fedora* o magari la kippah...
Open file (36.52 KB 750x400 Honk Honk.png)
>>4537 >Si lamenta della kippah festeggiando la sottomarca di una festa religiosa ebraica con un dio ebreo
>>4538 Basato e fedorapillato
Open file (37.99 KB 583x500 1560532309438.jpg)
>>4522 >a meno che non sei un musulmano ah guarda per quando mi riguarda pure il musulmano mi pare ritardato uguale eh, anzi peggio perchè se è ligio si mette a farlo molte volte al giorno, deve stendere il tappetino, salameleccare ecc. francamente imbarazzante sotto molti punti di vitsa.
>>4548 >francamente imbarazzante sotto molti punti di vitsa. Non vedo perché. Anzi bisogna lodare la sua costanza nel portare avanti questa opera nonostante il lavoro che necessiti prima. Ovviamente se poi lo fa solo per mostrarsi bello senza essere convinto di quello che fa è un altro discorso...
>>4538 Il cristianesimo non è la sottomarca dell nasonismo. Se non fosse altro che non predica l'eliminazione fisica dei nemici...come le altre 2. O non loda il fingersi convertito x scampare a un pericolo...come fanno le altre 2. E che io sappia le eccezioni alla regola non sono la regola come nella letteratura rabbinica.. Giusto x trovartene 3...
>>4555 Ma le sottomarche mica hanno le stesse caratteristiche della marche cui stanno sotto. Ma che discorsi fai?
>>4538 >sottomarca ah ho capito, fai parte della sinagoga di satana lmao
>>4576 Non c'è bisogno di essere così triggerati, Yeshua era letteralmente un ebreo, e i cristiani usano lo stesso libro sacro dei nasoni. Non vedo perchè essere così agitati nel riconoscere questi semplici fatti.
Open file (51.14 KB 522x371 1585414894517.jpg)
>>4577 va bene aronne, ecco tieni
>>4576 È la sottomarca per ragioni squisitamente commerciali in quanto destinata a tutti.
>>4580 eh magari fosse cosí, non avremmo avuto bisogno di una futura centodecima volta se fossimo stati tutti degni di Cristo... e invece... eccoci di nuovo qua... ad aspettare il marchietto dei rockefeller e bill gates.
>>4556 non ho capito scusa? se tuo padre è un criminale, lo sei anche tu? posto che la diffidenza nei tuoi confronti sarebbe legittima, ma la cosa non ti renderebbe più o meno criminale...
>>4577 assolutamente no. circa... leggere l'antico testamento con l'interpretazione che Gesù ne fa del vangelo è come leggere un'altro libro. ed è pazzesco come sia organica la critica che ne fa. per esempio...il matrimonio. i nasoni hanno il divorzio rituale...ci sono storie interessanti a riguardo,ma quella è un'altra storia. è letteralmente nel pentateuco non si scappa. eppure Gesù fa notare che la genesi parla di un uomo e una donna che diventano una carne sola...quello che Dio ha unito, l'uomo non osi separare. semplice. e giustifica l'estistenza del divorzio rituale fondamentalmente con...vi è stata data questa possibilità perchè Dio sa che siete degli stronzi. cosa peraltro riscontrabile, credo, nello stesso pentateuco...in diverse parti. credo che non ci sia un'aspetto di quellli più barbarici che gesù non sappia smussare o ricondurre a ragione...usando il buon senso o addirittura le stesse scritture. no. non è la stessa cosa, e sarà stato anche un ebreo, ma i nasoni lo odiano e l'hanno odiato per un motivo.
Open file (165.50 KB 1042x730 1585392899457.png)
>>4596 >la teologia spiegata da uno che ha la grammatica eretica. È lo stesso Dio. Ciao.
>>4603 >È lo stesso Dio. Certo che lo è. Nessuno lo ha mai messo in dubbio e chi lo fa è un cialtrone di prima categoria. Quindi perché il lupo a cui hai risposto sarebbe in errore?
>>4604 Se preghi allo stesso Dio è la stessa religione. Le interpretazioni sono solo folklore.
>>4605 E infatti lo è. Gesù ha creato una nuova alleanza, non una nuova religione. E infatti come tu dici, le interpretazioni diverse da quanto dice Gesù sono solo folklore.
>>4606 Appunto, quella vecchia si chiamava ebraismo. C.V.D.
>>4608 e quindi? gli stessi ebrei si aspettavano cambiamenti epocali anche nella loro stessa religione con la venuta del messia. solo che si aspettavano uno che sbudellasse i gentili e facesse scorrere sangue a fiumi. cosa che si è vista quasi tutte le volte che si è presentato un messia autoproclamato. sono loro che hanno perso il treno, non noi.
>>4622 e varrebbe anche la pena di dire che effettivamente nella chiesa antica era il presente il dibattito sul come dovessero gestire il loro cristianesimo ebrei e gentili. se gli ebrei avessero dovuto continuare con i loro riti o abbandonarli. su quello effettivamente puoi trovare argomentazioni contrastanti a seconda dell'apostolo o da uno stesso apostolo a seconda del momento. ma non capisco questa discussione. nessuno ha mai negato che il cristianesimo discendesse dal nasonismo. e se ci guardi https://it.wikipedia.org/wiki/Teologia_della_sostituzione nessuno se ne è fatto un problema o aveva dubbi prima del (((concilio))).
>>4623 comunque...buona festa del mostro di spaghetti volante. https://invidio.us/watch?v=PzLIAEXjl70 Ore wa ochinchin ga daisuki nandayo
>>4622 >sono loro che hanno perso il treno, non noi. Francamente non vedo tutta 'sta differenza tra un'attesa del secondo avvento del messia o del primo. Tra l'altro con aspettative abbastanza simili da arte di entrambi i franchising. >nessuno ha mai negato che il cristianesimo discendesse dal nasonismo. È comunque una cosa divertente da far presente a quelli che si oppongono al nasonismo propagandando un ritorno a valori dettati dal nasonismo.
>>4625 Lo sai che non è la stessa cosa. E c'è un motivo x cui i proboscidati odiano i cristiani più di tutti gli altri...
>>4648 Veramente credo davvero che si assomiglino pure troppo poi anche i cristiani odiano i testimoni di Geova quindi quella che dici mi pare una questione fisiologica, magari con la storia di Masada a dare un tocco in più ma nemmeno più di tanto.
https://www.invidio.us/watch?v=53R1cpOwW2k Sarà un segno? Segnatevelo!
>>4667 non sono superstizioso o cose così, le spiegazioni razionali sono millemila, (sostegni vecchi, chiodi cinesi, cordicelle legate male, colla scadente eccetera) ma onestamente devo dire che vedere quel video mi ha un po' scosso.
>>4662 certo...di nuovo i cristiani hanno norme positive date da dio e come gli ebrei usano cavilli legali per ignorare qualsiasi cosa non faccia loro comodo. i cristiani disprezzano il martirio e come gli ebrei hanno norme e disposizioni per fingere la conversione. i cristiani come gli ebrei fanno capo a un testo per cui eliminare fisicamente qualcuno che è stato gentile con te solo perchè prega un altro dio (eresia di peor, e sì, l'antico testamento sarebbe lo stesso, ma di nuovo, i cristiani lo leggono attraverso l'interpretazione del Grande Capo, quindi è praticamente un'altra cosa). i cristiani come gli ebrei sono una nazione/razza/stato e disprezzano i non ebrei e predicano la separazione da loro e lo sterminio quando si può farla franca. i cristiani come gli ebrei (sempre antico testamento) sono fieri di praticare schiavitù, genocidio e deportazioni di massa su base razziale e religiosa, conversioni a forza, salvo poi piangere e strillare come un'aquila quando lo fanno a te. i cristiani come gli ebrei predicano di trattar male/ sbattersene le palle delle sofferenze dei non ebrei, come quell EBREO di Gesù ci ha ben spiegato nella parabola del buon samaritano. e poi appunto...masada. i cristiani sono assolutamente a favore del suicidio specie per motivi religiosi. e sai chi altro assomiglia a cristiani ed ebrei? gli neri israeliti ebrei...lo dice anche il nome. DASS RITE! e poi i testimonzi di genova sono persone incagabili, specie se per qualsiasi motivo si parla di religione, e credono delle cose che farebbero ridere mormoni e scienziologi
>>4678 Non capisco se fai ironia o meno. Comunque gli ebrei non pensano a Masada come un martirio: infatti gli ufficiali dell'esercito israeliano ancora oggi vengono condotti in loco a giurare "Masada mai più cadrà".
>>4667 sono abbastanza inquietato da fatto che qualcuno stava filmando la tv. specie se è davvero una diretta. comunque, quando il tuo vicario rilascia dichiarazioni per cui...cristiano, mussulmano...stessa roba, anch'io vorrei timbrare il cartellino. o quantomeno far presente il mio disappunto.
>>4680 infatti il suicidio non è martirio. checchè ne dicano anche i mussulmani. comunque...ironia a parte mi sembra di aver segnalato una manciata di differenze che definirei strutturali tra nasonismo e cristianesimo. persino le tavole di Nosè vengono interpretate in modo diverso, per l'amor del cielo...
>>4682 Non sono differenze e l'ironia era fuori luogo: il rinnegare la fede per salvarsi è riportato con San Pietro nel Vangelo: il gallo che canta tre volte, etc. Abbiamo valanghe di martiri fatti santi. L'inquisizione, le crociate, la conquista del sud America e la reconquista della Spagna dicono che non c'è tanata simpatia da parte dei cristiani per chi la pensa diversamente. Se erano differenze enunciate in modo ironico non si capiva.
>>4684 per la risposta breve vai all'ultimo paragrafo allora... >Non sono differenze e l'ironia era fuori luogo: il rinnegare la fede per salvarsi è riportato con San Pietro nel Vangelo: il gallo che canta tre volte, etc. ma che cavolo di ragionamento è? è come dire che la bibbia è a favore dell'incesto perchè lot sì è fatto le sue figlie... e poi non solo san pietro si è vergognato peggio di un ladro di una cosa del genere...ma eventualmente ha continuato a predicare ed è morto da martire. io onestamente non ho visto nella storia di pietro un lasciapassare per l'apostasia ma anzi che puoi fare qualcosa di enorme come rinnegare dio in persona che per di più si è letteralmente rivelato a te personalmente e a pochi altri... e puoi comunque mettere le cose a posto con i tuoi atti futuri e la tua fede. e scegliere pietro tra tutti come principe degli apostoli...io ci vedo una scelta politica. un modo per far capire come sono gestite le cose ai piani superiori. >L'inquisizione, le crociate, la conquista del sud America e la reconquista della Spagna dicono che non c'è tanata simpatia da parte dei cristiani per chi la pensa diversamente sulle crociate ci sarebbero diverse cose da dire... esattamente come la tanto decantata tolleranza dei musulmani...che era precisamente quello...tolleravano che tu esistessi e poco più. già solo le modalità di riscossione della jyzia o semplicemente vedere come gli egiziani trattano i copti, direi che quello è quanto. non mi metto neanche a discutere sul possibile carattere difensivo delle crociate con uno che le tira in ballo, o del fatto che erano operazioni limitate nel tempo e nello spazio...e che abbiamo avuto gli ottomani sul suolo europeo fino al diciannovesimo secolo...ma nessuno fa pesare queste cose ai mussulmani e nessuno viene a dire ai turchi...eravate una grossissima potenza coloniale...dovete prendere dentro immigrati. ma tutto questo è un'altro discorso. diciamo il punto lo assegnamo a te. riguardo alla conquista dell'america...l''hanno fatta una manciata di stati. in che modo è colpa della chiesa? nessuno rimprovera i musulmani di aver esportato la loro religione con la forza. e gli ebrei con l'a chhhhhhhhaannnukkkkah, celebrano precisamente l'eliminazione fisica di di dissidenti e la conversione forzata di popolazioni limitrofe. non solo quello, ma tutte le cose che hai citato sono qualcosa che a differenza degli altri due sono qualcosa di cui i cristiani non sono esattamente fieri. e poi ci sarebbe da dire un'altra cosa...è difficile manterere viva una cultura quando la tua gente viene decimata dal comune raffreddore, e lì non ci poteva fare niente nessuno. e poi varrebbe la pena menzionare il fatto che gli aztechi facevano sacrifici umani. domanda onesta...li avresti lasciati fare perchè "è la loro cultura"? solo per curiosità. e riguardo alla reconquista...hanno fatto bene. non scherzo. tra le cose di cui erano accusati gli ebrei...oltre che di essere pappa e ciccia con...l'ancient regime, c'era il fatto che le conversioni erano fasulle e che in realtà conservavano la vecchia religione e le vecchie opinioni. per molto tempo io stesso ho pensato che fossero accuse ingiuste e pretestuose. fino a che non sono inciampato su questa cosa. >https://it.wikipedia.org/wiki/Dunmeh Tl:dr. >una setta di ebrei scissionista di turbodegenerata comincia a fare casino nell'impero ottomano >il loro capo, autoproclamato messia, viene imprigionato >il sultano gli dice che o si becca un qualche centinaio di frecce tirate nella sua direzione per dimostrare le sua messiaggine o convertirsi all'islam >conversione all'islam sua e dei seguaci che non sono rimasti disillusi >i suddetti seguaci si stabiliscono a salonicco e continuano le loro pratiche turbodegenerate e si sposano esclusivamente tra di loro, mantenendo la loro forma di ebraismo e esteriormente praticando l'islam anche se nel corso dei secoli non hanno imbrogliato nessuno la cosa che l'articolo non ti dice è che questa piccola comunità di nasoni satanisti light ha avuto un ruolo fondamentale nella creazione die "giovani turchi" e ha fornito molti dei loro esponenti di spicco. giusto per dire...hanno tolto l'impero ai mussulmani veri e hanno fatto il genocidio degli armeni. letteralmente delle serpi in seno. dico solo che probabilmente gli ebrei spagnoli almeno in parte stavano facendo la stessa cosa. e val la pena di notare che le dottrine di sabbatai zevi avevano origini...spagnole. l'unica cosa in cui gli spagnoli hanno davvero sbagliato era che c'erano attività in cui arabi ed ebrei avevano quasi il monopolio e mandarli via tout court non è magari stata una decisione economicamente valida. risposta breve: i cristiani non vanno fieri di quelle cose. gli ebrei sì. i cristiani vedono quelle cose come una deviazione dalla retta via (anche se molte cose hanno molto più senso quando le metti nel loro contesto). per ebrei l'espansione militare e le conversioni a forza sono qualcosa di cui andare fieri e da fare (quando si ha il coltello dalla parte del manico) e qualcosa grazie al quale fare le vittime quando l'andazzo non va come speravano (i turchi ancora la menano con le crociate quando neanche due secoli fa avevano intere nazioni cristiane sotto il tacco e degli ebrei che fanno le vittime...non vale neanche la pena di parlare)
>>4687 e veramente... giusto per sapere con chi ho a che fare, mi piacerebbe davvero sapere la tua opinione sulla questione degli aztechi.
>>4687 >gli ebrei sì. Non credo, altrimenti nasconderebbero di più la propria fede e la celebrazione delle festività. Quantomeno eviterebbero di sbandierare uno stato etno-tribale come Israele. Per quanto riguarda la reconquista comunque pensavo più al rapporto con gli islamici, per il resto le colpe sono anche degli ebrei che del loro non integrarsi nelle culture dei vari stati fanno sempre un vanto. Tornando alla mia tesi, per la quale non vedo tante differenze tra ebrei e cattolici, somiglia molto a quello che ha fatto la chiesa cattolica in Cina. Per concludere, noterei anche la teoria, seppur di provenienza complottista, per la quale molta politica occidentale sia allineata con quella israeliana per avere come ultimo risultato, rispettivamente, il primo e il secondo avvento del Messia con conseguente giudizio. >>4688 >a tua opinione sulla questione degli aztechi. Magari si potevano risparmiare di cancellare la loro cultura con un falò perché considerata satanica e provare a studiarla ma è la stessa situazione per cui abbiamo dovuto recuperare i classici greci attraverso gli arabi quindi pare sia una costante. Poi abbiamo sterminato talmente tante razze e popoli, anche da pagani, che una più, una meno non fa differenza.
>>4706 >Non credo, altrimenti nasconderebbero di più la propria fede e la celebrazione delle festività. eccetto che lo fanno. lo stato d'israele se tu guardi dichiarazioni dei loro capi, anche di nuttin yahoo, a sentire loro, la cosa che gli importa di più è democrazia, diritti umani, accettazione del "diverso"...poi guarda come si comportano. anche se la cosa non li ferma da promuovere certe cose per gli altri paesi. poi è abbastanza chiaro che la cosa è nascosta in bella vista. a parte il fatto che nelle scuole viene insegnato roba tipo "l'unico motivo per cui gli ebrei sono stati odiati è per ingnoranza...odio religioso, razziale e senza nessun motivo razionale o concreto". mentre in realtà non ti dicono che in est europa, la patria dei pogrom, gli ebrei avevano uno status speciale e detenevano diversi monopoli che usavano in odio e disprezzo della popolazione. non ti dicono che i ghetti sono sì discriminatori, ma che ai rabbini e per i propugnatori dell'osservanza religiosa, la cosa va benissimo in quanto uno dei cardini dell'ebraismo è la separazione tra noi e loro, in quanto noi sporchi e schifosi. non ti dicono delle varie volte in cui gli ebrei si sono sollevati e hanno comiciato a uccidere a tradimento i loro vicini, quelle volte che si è presentato un autoproclamato messia. di nuovo...nascosto alla luce del sole. direi che la cosa è perfettamente esemplificata nel giuramento di maimonide. quello che i medici ebrei fanno al posto di quello di ippocrate. per la cronaca maimonide, medico e rabbino, era uno che diceva che se vedi un miscredente affogare, lo devi lasciare affogare. aldilà del fatto che è una visione del mondo disgustosa...in cui il genere umano è semplicemente cattivo...il messaggio implicito è semplicemente quello. la gente è cattiva, e caro cristiano, i tuoi antenati erano cattivi, mentre noi siamo buoni. incidentalmente è la stessa visione del mondo della sinistra in generale...che è sempre stata dominata da ebrei, che si sono sempre adoperati per discreditare qualsiasi altra esperienza di sinistra che non fosse la loro. ma quello è un'altro discorso. o considera anche il fatto che i libri antichi essendo di pubblico dominio, in genere sono gratis o costano pochissimo... non esiste una copia economica del talmud. la bibbia è il libro più stampato di tutti i tempi. e puoi trovare copie gratuite e siti quanti cavolo te ne pare. con il talmud...è più complicato. la mia copia della mishnah...è costata settanta euro...e in quel bel libricino trovera gemme del tipo " non c'è punizione per aver ucciso un non ebreo". onestamente non puoi venire a sapere certe cose e dire che cristianesimo ed ebraismo sono la stessa cosa... in realtà sono cose diametralmente opposte. l'interpretazione degli stessi testi,è vero. ma da una parte hai "lapidiamo" e dall'altra hai " chi è senza peccato scagli la prima pietra". da una hai "bisogna assolutamente rispettare le rigidissime norme del sabato (tanto io ho i soldi per pagare dei gentili per fare tutti i lavori che non posso fare)" e dall'altra " il sabato è fatto per l'uomo e non l'uomo per il sabato". da una hai "facciamo mercimonio nel tempio" dall'altra hai chi fracassa i banchi dei cambiavalute. e la lista va avanti e avanti. origini comuni...benissimo. ma la cosa si ferma lì. il problema è che l'ebraismo è sempre stato abbastanza cannibale. i farisei hanno fatto tutto quello che hanno potuto per distruggere le altre correnti. anche se dicessimo che la corrente degli esseni aveva più in comune con il cristianesimo...quella corrente non esiste più. e quello che è rimasto è abbastanza inconciliabile con il cristianesimo. >>4706 >somiglia molto a quello che ha fatto la chiesa cattolica in Cina lì dipende da quale periodo storico hai in mente. la storia recente è più simile alla disputa tra papato e impero e la lotta per le investiture. anche se di recente pare che il partito stia portando la cosa oltre e stia letteralmente facendo la propria versione di bibbia e corano. >Per concludere, noterei anche la teoria, seppur di provenienza complottista, per la quale molta politica occidentale sia allineata con quella israeliana per avere come ultimo risultato, rispettivamente, il primo e il secondo avvento del Messia con conseguente giudizio. ma quello non è per niente complottistica. è così... il cristianesimo americano è complicato, frammentato e spesso più simile a un business che a un opera religiosa ( lo dicono anche della chiesa cattolica ma da noi ma è proprio un'altra cosa). roba del tipo pastori che possiedono letteralmente la loro chiesa ( lo fanno anche i rabbini, tra l'altro), megaraduni di pubblico pagante... a una politica così allineata ad israele, spesso un'alleato ingiustificabile e dannoso, non può essere niente meno che meraviglioso avere delle chiese che spingono l'elettorato nella direzione "giusta". e i megapastori sono tra le più grosse puttane che ci siano. poi ci sarebbe tutto un dibattito sulla cosidetta scofield bible, sul fatto che abbia aiutato a "indirizzare" il discorso in quella maniera. se cerchi su yt potrai trovare video di cristiani 'mmerregani che vanno a vendemmiare gratis in israele perchè tra le varie profezie ci sarebbe stato il fatto che i gentili avrebbero lo avrebbero fatto, in tempi messianici. chiaramente la cosa non è assolutamente interpretata dal versante ebraico con " i gentili saranno vostri schiavi" e di sicuro i viticoltori interessati non stanno a contare i sicli risparmiati e a fregarsi le mani...
>>4706 riguardo agli aztechi...sono sacrifici umani. se certe porcate le lasci esistere ti trovi esattamente nella situazione in cui ti trovi africani che bruciano le streghe, considerano i bambini maledetti perchè hai preso il comodino sull'alluce quando sono nati, uccidono la gente perchè gli stregoni hanno bisogno di roba per le pozioni magiche, praticano la schiavitù... e poi vengono da noi...con gente come la boldrini che li accoglie dicendo che " ci porteranno nuovi saperi e nuovi stili di vita" con la scusa che il loro ritardo economico, mentale e spirituale è chiaramente dovuto all'uomo bianco e non al fatto che pensano che violentare una vergine, a volte un neonato, curi l'AIDS. comunque stai tranquillo, il cristianesimo messicano è una delle cose più barbariche che esistono, con la venerazione de " la santa muerte" , la loro fissazione per i morti e gli scheletri , e la violenza animalesca che gli scorre nelle vene ( se ti è capitato di vedere qualche video di esecuzioni dei cartelli messicani, sai di cosa parlo, credo di aver sentito di cose comparabili solo parlando di squadroni della morte haitiani) e già che si parla di avicenna ed averroè, ci terrei a precisare che molti di quello di cui si vantano gli arabi...in genere, non esclusivamente , ma in larga parte, non sono arabi...ma sono persiani. e la cosa si vede... se non altro dal fatto che tutt'ora, i leader sunniti brontolano e fanno la voce grossa ma sono nella sostanza ammanicati e allineati coi nasoni. e gli attentatori in occidente sono tutti sunniti e vengono finanziati da sunniti e questo senza tirare in ballo israeliani che ballano. gli sciiti, se uno ci va a guardare il loro "terrorismo" non esce mai dal medio oriente e anzi, vista la natura locale di certi attacchi, spesso motivati da attacchi subiti in precedenza, qualcuno potrebbe definirli "lotta politica" come qualcuno faceva da noi con le BR. tutto questo non c'entra niente con la nostra discussione, anzi ti chiedo scusa per i muri di testo. ma effettivamente i nasono sarebbero uno dei miei argomenti preferiti. nel senso che, pur non essendo un esperto, l'ho approfondito più di altri. non perchè mi piace quello che ho visto.
>>4522 Una peculiarità ecclesiastica che non ho mai compreso: per quale motivo le persone vissute prima del messia dovrebbero esserne esenti dai suoi insegnamenti? Ho potuto leggere un po' robe del tipo https://it.wikipedia.org/wiki/Basilisco_di_roko e mi ha fatto spremere altamente le falangi.
>>9032 Non ho capito cosa intendi. La nuova alleanza di Cristo fu fondata con lui, quindi chi non ha vissuto mentre lui era in vita (o dopo, chiaramente) non ne fa parte. Tuttavia non significa che sia stato maledetto o chissà cosa; se ha seguito quello che il grande capo ci insegna da millenni non ha problemi. Quindi sì, il nasonismo, ma visto che molti degli insegnamenti sia dell'antico testamento che del nuovo, sono "regole del buon vivere" che si trovano praticamente ovunque si sia sviluppata una società sufficientemente complessa, seguire quelle regole senza essere parte del nasonismo è sicuramente qualcosa da prendere in considerazione.
>>9032 in realtà...non è strano...almeno dalla logica delle scritture... i nasoni avevano un'alleanza col Signore. e loro hanno provveduto a deluderlo e tradirlo volta, dopo volta, dopo volta, dopo volta... anche in faccia a letterlmente vedere il mar rosso che si apre davanti a te e si richiude sui tuoi nemici...sono riusciti a tradirlo. e nel libro dei giudici...dio si presta a miracoli sempre più...bucolici, pur di essere creduto da quei bastardi...roba tipo "per questa spedizione usate un numero ristrettissimo di uomini, altrimenti potreste pensare che ci siete riusciti senza in mio aiuto"...se certe cose devi dirle...forse le stai dicendo alle persone sbagliate. e sempre da un punto di vista delle scritture...gli ebrei pensano che in tempi messianici loro sarebbero stati..."la luce delle nazioni"...vaglielo a dire che la cosa è già bella che successa... comunque, lo stesso Gesù...parlando degli ebrei dei suoi tempi faceva una specie di graduatoria quando dice che una tal generazione o l'altra ( se ho capito bene di quelle che si erano macchiate di crimini particolari) avrebbero giudicato gli ebrei attuali...ma magari era solo per fare un paragone forte... chiedo scusa perchè non mi ricordo il passaggio esatto.
ah, no, ecco. Matteo 12,38-42 38 Allora alcuni scribi e farisei lo interrogarono: «Maestro, vorremmo che tu ci facessi vedere un segno». Ed egli rispose: 39 «Una generazione perversa e adultera pretende un segno! Ma nessun segno le sarà dato, se non il segno di Giona profeta. 40 Come infatti Giona rimase tre giorni e tre notti nel ventre del pesce, così il Figlio dell'uomo resterà tre giorni e tre notti nel cuore della terra. 41 Quelli di Nìnive si alzeranno a giudicare questa generazione e la condanneranno, perché essi si convertirono alla predicazione di Giona. Ecco, ora qui c'è più di Giona! 42 La regina del sud si leverà a giudicare questa generazione e la condannerà, perché essa venne dall'estremità della terra per ascoltare la sapienza di Salomone; ecco, ora qui c'è più di Salomone! spero che risponda alla tua domanda...credo che si possa ragionevolmente dedurre dalle parole del Grande Capo, che se facevi il bravo e riconoscevi il bene per il bene e il male per il male...eri a posto.
>>9073 ma mi ero sbagliato sul fatto che si trattasse di generazioni "fallate"
>>9032 Non c'entra nulla, ma mentre leggevo l'articolo mi sono messo a scandagliare ogni menzione del basilisco per vedere se a furia di scrivere quella parola l'autore si sbagliava; infatti prontamente verso la fine della descrizione del problema, ha scritto "Basilico" senza la seconda S.
>>9300 Indichiamolo e deridiamolo! Eppure sono cose inevitabili...come mazzo di carte/ carte di mazzo.

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

Captcha (required for reports)

no cookies?