/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano

Disappearing posts should be fixed. Let me know if the issue persists on irc.rizon.net @ #julayworld.


Warrant canary has FINALLY been updated.


Roadmap: file restoration script within a few days, Final Solution alpha in a couple weeks.

Sorry for not being around for so long, will start getting back to it soon.

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su 8kun.top/ita/


Open file (130.02 KB 1440x598 tradespeople.jpg)
Lupo Lucio 04/26/2020 (Sun) 14:51:26 ID: 8a2336 No.5235
Com'è che gran parte dei lavori come elettricista, muratore, falegname, etc (sostanzialmente quelli che chiamano trades in Nord America) sono male eseguiti e la quasi totalità di chi li propone è incompetente. Mancanza di istruzione professionale?
In realtà mancanza di ingegneri e architetti che supervisionino e distribuiscano calci nel culo, i livelli tecnici del nord america a cui ti riferisci, da noi, sono equivalenti al fai da te,
>>5237 già...quando hai qualcuno che ti fa dei lavori...devi stargli addosso e tenerli d'occhio come un falco. è l'unico modo.
>>5242 Non basta nemmeno quello, i tecnici a sorvegliare ti servono anche per la scelta dei materiali e per la scelta della cosa da fare che ha sempre un largo intervallo di interpretazioni e possibilità. Alla fine non è nemmeno una carenza di chi fa le cose, il modo in cui le fanno è frutto della loro esperienza e sapere quali possibilità complessive ci sono non è nemmeno il loro lavoro. Fare le cose da soli, nei limiti delle possibilità, sarebbe sempre consigliabile. Se non altro per la cura che uno mette nelle proprie cose.
Open file (23.60 KB 600x477 unnamed.gif)
>>5235 I "Colletti Blu" bravi ci sono, ma solo se ti conoscono stile Loggia dei Tagliapietra. >Mancanza di istruzione professionale? Di sicuro ciò incide non poco, considerato che non esistono, almeno da quanto ne sappia, fondazioni ben definite per l'insegnamento di questi mestieri, a differenza di quelle sull'Artigianato (che per me rimane il RE dei mestieri). >>5249 Ricordo dal buon vecchio Flower, Sun and Rain... Per un buon progetto, servono: 1) Migliore infrastruttura, 2) Migliori materiali e 3) Più Ispirazione. Tutte e tre cose che un sempliciotto che aggiusta tubi non ha, di solito, Dico così poichè mi è capitato anche di ingaggiare vecchietti di bassissimo livello culturale ma con una conoscenza infinita del loro settore. >Fare le cose da soli, nei limiti delle possibilità, sarebbe sempre consigliabile. Se non altro per la cura che uno mette nelle proprie cose. Verissimo.
>>5250 Io invece sono passato nella linea di pensiero di far scegliere i materiali e le soluzioni a quelli a cui mi riduco a chiedere aiuto proprio per evitare che facciano casini non essendo pratici di quello che gli fornisco.
>>5235 Per la stessa ragione per cui il meccanico ti chiede mille euro per un pezzo d'auto che gli costa duecento e qualche minuto di manodopera: tu non ci capisci una sega del suo mestiere, quindi è facile prenderti per il culo e farti pagare molto per un lavoro fatto male. In aggiunta, gli americani sono un miliardo di volte peggio sotto questo fronte: loro hanno questa popolarissima mentalità per cui le regole che ti danno fastidio sono oppressione e fascismo, ma le regole che ti stanno comode sono sacrosante e se qualcuno le viola qualsiasi risposta è giustificata.
Open file (33.19 KB 358x316 YUCK.jpg)
>>5235 Essendo venuto a conoscenza delle pratiche dei colletti bianchi (lavorare tutti allo stesso passo, far perdere tempo alle aziende, ignorare protocolli perchè ripetitivi) mi sento di dire che, quasi quasi, i padroni della ItalPetrolCemeTermoTessilFarmoMetalChimica avevano ragione a trattarli come bestie.

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

Captcha (required for reports)

no cookies?