/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano

Disappearing posts should be fixed. Let me know if the issue persists on irc.rizon.net @ #julayworld.


Warrant canary has FINALLY been updated.


Roadmap: file restoration script within a few days, Final Solution alpha in a couple weeks.

Sorry for not being around for so long, will start getting back to it soon.

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su 8kun.top/ita/


Cose strane che ti sono successe Lupo Lucio 10/11/2019 (Fri) 21:27:05 ID: 1a36cf No.544
Come da titolo, questa è una discussione per storielle divertenti o meno su eventi particolarmente degni di nota, che sono successi a un certo punto della nostra vita.

Nel mio caso, immagine allegata.
>>544
Cosa sono quelle arcane cifre
Facci un bel webmo di totò sapore per i bei vecchi tempi
>>545
>Cosa sono quelle arcane cifre
Circa un anno fa scaricai questa versione di Totò Sapore (l'unica che trovai con i sottotitoli) tramite torrent.
L'immagine del PQ è la situazione di ieri, in cui alle undici e mezzo di sera una persona stava scaricando la stessa versione del film e questo mi ha sorpreso.
I numeri sotto sono statistiche relative a cosa è successo in questo anno (tranne il primo numero che è la dimensione totale del film) e anche questi mi hanno sorpreso, visto che in un anno abbastanza persone hanno cercato di scaricare il film a tal punto che ho fornito un totale di 26.6GB (ora siamo a 29.3) di dati al resto del mondo.
>Facci un bel webmo di totò sapore per i bei vecchi tempi
Purtroppo ora sono impegnato con altre cose e non posso mettermi a scorrere il film per cercare scene interessanti. Vedo se in futuro ci riesco.
>>547
Mi chiedo se è solo una coincidenza o se avessimo davvero tale potere di influenzare il corso della storia Italica con le nostre merdaffissioni.
vi ho mai raccontato di come ho avuto un esorcista in casa?
>>556

in realtà niente da dire. mia nonna, credo negli anni ottanta, è diventata molto molto religiosa... a modo suo. a parte i cambiamenti del tipo, prima pare che lei e nonno amassero parecchio andare a ballare il liscio e ora non più (anche se credo che a mio nonno la cosa disppiaccia ancora parecchio), si è avvicinata alla gente di medjugorie e ad a una certa comunità religiosa, col fondatore della quale ha instaurato un rapporto di fiducia, credo che le facesse da confessore.
ci tengo a precisare siamo sempre in ambito cattolico, niente sette o cose simili.
non ho una cronologia precisa, ma pare che queste cose siano effettivamente avvenute. pare che mia nonna abbia accusato sua zia di essere una strega,e di aver fatto il malocchio alla casa facendo qualcosa attorno al pozzo. pare che il mio bisnonno abbia preferito andare a trovare suo fratello malato di nascosto da lei, in seguito a questo (il detto bisnonno era una colossale testa di cazzo per conto suo, ma questa è un altra storia).
pare che abbia licenziato ingiustamente una dipendente su istigazione del detto confessore (di cui mi hanno detto pare sia stata aperta una causa di beatificazione, ma non ho controllato) e forse qui sto calunniando un innocente in quanto mia nonna è un cosidetto narratore inaffidabile.
comunque sia, la dipendente in questione ha fatto causa è le è stata data ragione.
pare che abbia minacciato i miei genitori, allora molto giovani, di farci, me e i mei fratelli, portare via da loro, e credo di aver capito che voleva che mio padre, suo figlio, per essere precisi, si sottoponesse alla valutazione di uno psicologo cristiano, qualsiasi cosa voglia dire. pare la cosa abbia causato un grosso stress a mia madre, che pare perse molto molto peso, e che sia stato il fattore scatenante della psoriasi.
eventualmente siamo andati a vivere più lontano da loro. e non so per quale motivo finiamo con questo Augusto in casa, pare un esorcista, forse per un tentativo di riavvicinamento con nonna, non lo so. e tra le cose che fa prende me, mio fratello e mia sorella e comincia questa specie di rituale, abbastanza ripetitivo, forse c'erano delle pause, e mia madre ci dice che sospetta che nella ripetitività ci sia una qualche sorta di ipnotismo, quindi io e mio fratello cominciamo a stronzeggiare un pochino e a interrompere. vabbè forse mia madre era paranoica, però chi lo sa...
ad ogni modo la cosa finisce e poi è venuto il turno di mia madre pare che la cosa a suo dire prevedesse che le sue mani "fossero guidate dallo spirito santo" o roba del genere. non ho assistito alla faccenda ma conoscendo mia madre molto probabilmente gli è stato indicato dove infilarsele.
e questo è stato quanto.
mi rendo conto che il quadro che ho dipinto è a tinte abbastanza fosche, ma effettivamente io mia nonna ancora la vado a trovare tutti i giorni, in quanto ora abito molto vicino. non è un mostro. è solo una vecchietta molto danneggiata, che non vuol dire pazza, un ipocrita colossale e un tantino prepotente.
passa il suo tempo da sola a casa con mio nonno, tranne quando si aggrega alle sue (di lui)attività di volontariato. ci sono un sacco di persone che definisce amici, o carissimi amici, ma nessuno a parte me o mio padre vanno a visitarli.
nonostante il suo zelo religioso ha una moralità molto...fluida.


è un pò il tipo che non credo esiterebbe a mentire per perseguire quello che lei ritiene il bene superiore e probabilmente non ha problemi a razionalizzare una porcata se la cosa tira acqua al suo mulino.
curiosamente, di nuovo, nonostante tutta questa osservanza religiosa, quelle volte che mi è capitato di fare una battuta sui ricchioni mi sono sentito rispondere "eh, ognuno deve vivere come crede", che è particolare detta da una persona che ha fatto le cose che ho detto. come pure non si è fatta problemi ad accogliere la seconda moglie di mio padre.
anche se per la donna prima di lei, si era inventata tutta una storia, secondo lei più socialmente accettabile, su come si erano incontrati e aveva pregato mio padre di attenersi a quella versione parlandone con altri.
a volte la disprezzo, a volte mi fa pena, a volte mi chiedo cosa può averla fatta diventare così, immagino di volerle bene, nonostante tutto.
comunque, questa è la storia, con fin troppo contesto, di come mi sono trovato un esorcista in casa. non è che ne parli spesso,ma ieri ne stavo parlando con mio fratello e allora l'ho menzionato...
>>562
*dispiaccia
>>563
>tutto ciò
/ita/ - Sette Sataniche e Feticisti delle donnine bidimensionali gigantesche
>>567
già! devo dire che prima di venire qua stavo un pochino disperando di poter trovare qualcosa attinente alla mia nicchia.
Open file (231.98 KB 1221x549 control.jpg)
Non è proprio strana ma...
>A pranzo con degli amici a casa di uno di loro
>Si ride e si scherza, a un certo punto uno di loro prende una chitarra
>inizia a suonare una melodia
>penso: "mi è familiare"
>il chitarrista inizia a cantare:
>"Fritti scampi e chianti, calamari, eccola per me! Zuppa romana!"
>lmfq canta una cover di Zuppa Romana
>>825
Dimmi che non è vero
Dimmi che hai casualmente lasciato un collegamento alla pagina aperto
>>826
Il fatto è che ho memato (che brutto verbo, ma non mi viene niente in mente con la stessa accezione ora come ora) la canzone anche nella vita vera e la cover di oggi era una dedica a me.
Sanno che visito posti strani sul web ma non ho mai fatto nomi.
>>825
Ganzo, sei fortissimo
>>827
Peccato, ma capiso
>>827
mema responsabilmente!
Mi è venuta in mente recentemente questo fatto, accaduto un paio di anni fa o giù di lì:
>Grigliata con gli amici
>Mentre mangiamo si scherza e roba così
>Uno fa: "vi faccio vedere un video divertentissimo"
>Il video è di un tipo mmerigano che parla della politica italiana
>Per tutto il video parla di Renzi, Berlusconi e Grillo
>Fa le stesse battute che qualunque comico italiano ha fatto più e più volte
>In pratica non fa ridere per niente, soprattutto visto che alcune battute erano di parte
>Tutti che sghignazzano (non proprio risate)
>Quello che ha messo il video a un certo punto fa: "hanno scoperto che quello che fa ridere non è tanto la battuta ma l'effetto sorpresa"
>Penso: "ma certo"
Mah.
>>1448
>hanno scoperto che quello che fa ridere non è tanto la battuta ma l'effetto sorpresa
Non l'ho capita
>>1452
Nel senso che quando uno ride non lo fa per qualche genialità della situazione, ma perché le aspettative erano diverse dalla realtà dei fatti.
Almeno secondo questi, non è che mi sono messo ad indagare.
Se così fosse spiegherebbe perché il video era un'agonia di 10 minuti: le battute erano assolutamente banali e col fatto che fosse palesemente di parte a volte ero in grado di predire quello che stava per dire.
>>1452
Alcune battute si costruiscono con una premessa che definisce il contesto della battuta, poi c'è un pezzo che crea un'aspettativa, e poi c'è la punchline che stravolge l'aspettativa.

1. Premessa: "Non m'invitano più alle feste perché quando bevo divento violento."
2. Aspettativa: "L'ultima volta ho preso a botte..."
3. Punchline: "... il battezzato."

Una battuta non fa ridere per tanti motivi. Leggi la voce joke su Wikipedia se vuoi tutto il pippone sull'umorismo.
>Da più di un mese in quarantena >Musiche terroniche ogni tre-quattro giorni che esplodono dal terrazzino di qualche riccastro che cerca di dare "solidarietà" >Ieri notte qualche assoluto pazzuomo lo ha interrotto con questa https://invidio.us/watch?v=a7mbwo4rSFU Non sapevo esistessero altri merdaffiggenti nel mio quartiere, ma ringrazio se sei qui. 150% di Disciplina a te.
>>4892 avevo le cuffie... e un paio di orecchie, una volta.
non è così strana, ma me ne sono ricordato di recente, quindi... >se me >ragazzino in vacanza al mare >ti alzi di notte con il bisogno di cambiare l'acqua al pipistrello >mentre sei davanti alla tazza col pistolino in mano, vedi dalla finestra uomini vestiti di nero aggirarsi attorno alla casa >per un attimo pensi sia uno scherzo in quanto sembrano usciti da una pubblicità di antifurti >prima che puoi decidere se e cosa fare senti del rumore da una camera affittata al piano di sotto >"All' armi!" ( non "allarme", ci tengo a precisare) >i signori in nero scappano rumorosamente >il mattino dopo accompagni la proprietaria a fare la denuncia in quanto testimone oculare e questo è quanto... non è neanche poco verosimile o strana più di tanto...ma questa è.
>>7931 basato e buoncittadinopillato. Il George Zimmerman de noatri.
Open file (12.95 KB 308x308 ciao.png)
nel palazzo dove vivo, è da un paio d'anni che per qualche mese all'anno ci stanno degli americani che hanno orari un po' strani. non ci sono basi (((nato))) o università nei dintorni. credo che siano agenti della CIAo, il ramo italiano della CIA. così, insomma.
>>8264 Wewe, dove stai? Racconta, racconta!
>>8269 sono io che esagero, non è che sono vestiti da uomini-in-nero. casomai vado a suonargli il campanello e se non riporto più qui, sapete che sono stato coinvolto in un gombloddone internazionale.
>>7932 se avessi fatto qualcosa del genere...sarei stato flimflammato senza pietà... >>8264 sei in una zona turistica?
>>8296 >sei in una zona turistica? no. magari sono solo studenti uni (attempati). vedrò se riesco a trovare il modo di chiedergli cosa combinano qui, senza essere troppo ficcanaso.
>>8304 Conosci i loro nomi (nome-cognome)?

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

Captcha (required for reports)

no cookies?