/ita/ - Sezione Italiana

Lupi Italiani, Memi Ilari, Ritratti di Rita Ciano

Disappearing posts should be fixed. Let me know if the issue persists on irc.rizon.net @ #julayworld.


Warrant canary has FINALLY been updated.


Roadmap: file restoration script within a few days, Final Solution alpha in a couple weeks.

Sorry for not being around for so long, will start getting back to it soon.

Max message length: 6144

Drag files to upload or
click here to select them

Maximum 5 files / Maximum size: 20.00 MB

More

(used to delete files and postings)


In caso di morte apparente della sezione, ripiegate su 8kun.top/ita/


Open file (419.50 KB 900x445 Zac zac.png)
Referendum sul taglio dei parlamentari Lupo Lucio 08/21/2020 (Fri) 14:18:31 ID: 7df13d No.9932
Vengano, vengano lecastivali e leccastivalesse della casta a difendere la casta dei porci dalla riduzione del loro numero nel paese con i politici più cari al mondo e i risultati peggiori.
Open file (363.29 KB 1344x1549 I potenti mezzi di ITA.png)
>>9934 Ho avuto un'idea migliore.
Open file (187.99 KB 990x542 referendum.jpg)
Open file (329.12 KB 990x506 regionali.jpg)
Affiggo qualche informazione in più per la tornata elettorale di settembre. Referendum costituzionale Quando si vota: 20 e 21 Settembre 2020 Per cosa si vota: referendum per il taglio dei parlamentari Dove: in tutta Italia Quesito: se tagliare il numero di Deputati (Camera) da 630 a 400 e di Senatori (Senato) da 315 a 200. Elezioni Regionali Quando si vota: sempre il 20 e 21 Settembre 2020 Dove: in Valle d'Aosta, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia. Per cosa: per il rinnovo dei consigli regionali e l'elezione (tranne in VdA) del Presidente della regione.
>>9937 Già si parla di rinvio della data per questioni sanitarie.
>>9938 Non ironicamente scenderei in piazza. Si può e si deve votare (nel peggiore dei casi a scaglioni). Già le quinte colonne di +Africa hanno ottenuto il rinvio per una volta non succederà più.
>>9940 Non puoi scendere in piazza con una nuova quarantena solo per gli italiani.
>>9936 Risposta a >>9935 >Moltiplicare a livello regionale le competenze è stato un buco nero economico. Perché è un sistema "all'Italiana". Hanno solo amplificato un problema già esistente, facendolo passare per soluzione (come stanno ora facendo con il referendum). Ora hai uno scaricabarile dal basso verso l'alto e viceversa, con i politici che fan finta di "lavorare", imputando la non risoluzione dei loro problemi all'altro livello. >Le regioni andrebbero abolite insieme alle province. Regioni sì. Province no, almeno come livello amministrativo. Idealmente un parlamento federale avrebbe una camera dei deputati rappresentante la popolazione (se fai ogni 100k ne avresti 600), ed un Senato composto di rappresentanti di entità semi-autonome locali (alla Trento/Bolzano), quindi 100-150. Meno parlamentari degli attuali comunque. Nota bene. >>9940 Inizi a capire una delle utilità del secondo amendamento amerigano?
>>9941 Mi farei volentieri multare — soprattutto con le multe di ieri annullate a raffica dai giudici di pace. Comunque il tizio consulente del governo di è «corretto», cioè, ci ha provato: https://archive.is/9r0TC > Parlavo di altri paesi
PQ poco soddisfacente, se plafo/mele potessero integrare >>9937 sarebbe magnifico.
>>9942 >Rappresentanti al chilometro quadrato come fossimo nel selvaggio west dove dovessimo costruire strade e ferrovie. Il bicameralismo perfetto serve a far controllare una camera dall'altra ed evitare che qualche farabutto approfitti della possibilità di fare leggi.
>>9987 Il Senato vorrai dire Lupo. Il bicameralismo perfetto (cioè il bicameralismo dove entrambe le camere danno e tolgono la fiducia all'esecutivo) è una cosa che esiste solo in Italia.
>>9988 Anche due forze di polizia esistono solo in Italia.
>>9987 >>Rappresentanti al chilometro quadrato come fossimo nel selvaggio west dove dovessimo costruire strade e ferrovie. Cosa? intendi il 100k? Intendevo 100 mila. Ogni 100 mila persone, indipendentemente dall'area. Poi il 100 mila è buttato li arbitrariamente. >>9990 >Anche due forze di polizia esistono solo in Italia. No. Dove vivi?
>>9993 Parlavamo di province e della tua contrarietà ad obolirle, le stesse province definite in base alla "distanza che si riesce a percorrere in un giorno a cavallo". >No. Dove vivi? Fammi degli esempi, sono curioso.
>>9998 >Parlavamo di province Io parlo di province per comodità, ma potrebbe essere una qualsiasi livello amministrativo equivalente. Le regioni sarebbero troppo grandi. I comuni troppo piccoli. >esempi Police nationale e Gendarmerie nationale in Francia. Ad esempio.
>>10003 >un qualsiasi livello amministrativo equivalente. Mi pare evidente che mancano le competenze con cui riempirlo giacché quelle statali e comunali funzionano meglio, il caso della sanità regionale e il caos nel caso del covid in cui è dovuto intervenire lo stato è appunto un esempio fresco fresco , con le regioni che si sono rivelate solo covi di malaffare e ruberie con i camici in Lombardia e le mascherine nel Lazio, per fare esempi. I due corpi francesi hanno giurisdizioni separate.
>>9988 Il bicameralismo non è perfetto...anzi credo che il senato....almeno qualche -ellum fa...si eleggesse su base locale. Mi fa ridere come alcuni tirino in ballo sta cazzata che 2 camere sono inutili...in realtà in un paese vario come l'italia...una camera...locale, ci vuole. Se si eleggesse oer popolazione...la lombardia e il nord in generale dovrebbe esprimere la stragrande maggioranza dei legislatori... Posti tipo...umbria..molise...conterebbero ancora meno di adesso... Onestamente...non mi sembrerebbe giusto, non so voi.
>>10024 Lupi però manteniano ordine nella discussione. > Il bicameralismo non è perfetto Bicameralismo perfetto significa che le due camere hanno gli stessi compiti (dare/revocare fiducia, proposte di legge, etc.). In Italia è così. > almeno qualche -ellum fa...si eleggesse su base locale Il Senato si elegge su base regionale, ma questo non modifica i suoi poteri. > Se si eleggesse oer popolazione...la lombardia e il nord in generale dovrebbe esprimere la stragrande maggioranza dei legislatori... si elegge per popolazione, anche al Senato, con un «correttivo» per le minoranze linguistiche, l'Alto-Adige e alcune regioni piccole (Molise e VdA se non ricordo male). > Onestamente...non mi sembrerebbe giusto, non so voi. Io non lo trovo giusto, e concordo con te che una Camera che rappresenti i territori e che abbia potere legislativo e di controllo ci voglia, ma non deve poter votare la fiducia. Pensa al Bundesrat tetesco. Ma quello che volevo dire è che al di là di tutto non votiamo su quello che vorremmo ma solo sulla riduzione del numero dei parlamentari. Io non penso che cambi molto, ma allo stesso modo le ragioni che sento per il «no» (perdita di democrazia? ma dove, con Razzi e Scilipoti?) mi paiono deboli.
>>10024 Professor Sospeso torna nella nebbia di puntolini. Hai mai provato a usare il punto e virgola? Sage per fuori argomento.
>>9937 >Referendum costituzionale Come si formatta in tal modo?
>>10045 >Come si formatta Latita altri 3 anni prima di affiggere. Il potere verrà a te in modo automatico.
>>10050 Il Lupo ha chiesto cortesemente, perché dobbiamo rispondergli con spocchia? >>10045 Clicca su «? Help» nella barra in alto (o vai qui https://alogs.theГунтretort.com/.static/pages/posting.html ).
>>10054 Perché il bottone "help" compare in tutte le pagine, da quella iniziale a quella delle singole discussioni, e di solito prima di chiedere si guarda se c'è una guida già pronta. Apprezzo la cordialità, ma anche lui dovrebbe prima impegnarsi un minimo.
>>10034 ....vi...voglio...bene...regà...
Open file (54.27 KB 474x462 toscana.jpeg)
La Toscana potrebbe passare a destra per fare le scarpe a Zingaretti e Renzi.
>>10524 Non nutrire troppe speranze, si diceva così anche dell'Emilia-Romagna e rimase saldamente al Centrosinistra. In generale 4-2 sarebbe un buon risultato per il Centrodestra, 3-3 per il Centrosinistra.
Ma quindi bisogna votare sì oppure no?
Open file (37.18 KB 656x492 tiego.jpg)
>>10531 Ti dico come la penso io: per me non c'entra molto il risparmio (che è in effetti relativamente piccolo), ma di più l'efficienza. Le nostre due camere (Camera + Senato) sono paritarie, cioè Camera e Senato hanno esattamente gli stessi poteri. Questo significa che ci ad oggi sono circa 1000 persone che hanno poteri legislativi, di dare/togliere la fiducia al governo, etc. Se guardiamo gli altri stati a noi comparabili, la Germania ne ha circa 700, 650 il parlamento britannico, 570 la Francia e la Spagna addirittura solo 350. Con la riforma noi arriveremmo a 600, che mi pare un numero adeguato e più efficiente. Conta che negli anni molte competenze sono finite in Europa, nei Consigli Regionali (per non parlare poi di internet, non serve un deputato ogni 100k persone). Chi vota No ha le sue ragioni, e a mio avviso la più importante è che per capire esattamente come funzioneranno le cose nel nuovo parlamento dobbiamo attendere la nuova legge elettorale (che verrà presentata in prima lettura tra pochi giorni). Senza una nuova legge elettorale le regioni grandi (Sicilia, Lombardia) e medie (Friuli) perderebbero potere in confronto delle piccole (Aosta) e minoranza linguistiche che ora hanno dei numeri "tutelati". Io come capisci sono quindi orientato per il Sì, ma vediamo cosa propone la legge elettorale per esserne sicuro.
>>10532 >Germania Peccato che la Germania sia uno stato federale. Se l'Italia fosse federalizzata, potrei essere d'accordo, ma quando il destino legislativo di una nazione molto eterogenea è accentrata nelle mani di pochi, che già non rappresentano gli interessi dei loro collegi elettorali, ma la nazione, ti dico enne o.
>>10535 Dimenticavo; primaché qualche genio "eh ma gli Stati Uniti hanno 100 Senatori e funzionano alla grande", perché so che statisticamente salta fuori sempre questa persona. NO.
>>10532 >Senza una nuova legge elettorale le regioni grandi (Sicilia, Lombardia) e medie (Friuli) perderebbero potere in confronto delle piccole (Aosta) e minoranza linguistiche che ora hanno dei numeri "tutelati". Ci sono regioni piccole non tutelate che perderebbero quel poco di rappresentanza che avrebbero. E poi >>10535 , gli altri stati non sono come l'Itaglia da un punto di vista amministrativo, quindi non sono pietra di paragone. >>10529 A dire il vero, almeno in Toscana, il clima si sta spostando verso destra. A livello regionale non succederà mai, ma come si è visto alle ultime comunali, in certi paesi la sinistra storica è in stato di abbandono, che è una situazione da non ignorare.
io ammetto che voterò no solo nella speranza del ribaltone e di vedere i grillini in damage control. Detto questo sono d'accordo con l'anon qua sopra che dice che senza conoscere la legge elettorale che verrà è tutta aria fritta, ritengo invero che sarebbe servita già la legge elettorale contestuale alla diminuzione dei parlamentari. Btw ad ora voto no perché tra una cosa malfatta come questa e lo status quo è meglio lo status quo
Open file (25.17 KB 512x340 yes.jpeg)
>>9932 >Il paese affonda nella corruzione e nelle ruberie >Occasione unica di limitare i maiali responsabili del collasso del paese >votano no Chi non è parte della soluzione, è parte del problema.
>>10543 >damage control >Btw Eddai. >>10544 >crede che limitando il numero di parlamentari si limitino i danni invece di amplificarli
>>10545 Meno ladri e farabutti da rincorrere con torce e forconi per impiccarli agli alberi.
>>10546 Perché mi puzzi da esca preferita dei politici? Comunque, se proprio vuoi iniziare a risolvere dei problemi, si potrebbe ad esempio impedire ai membri dell'esecutivo di far parte del legislativo e viceversa.
>>10547 Presidente Draghi, si contenga!
>>10547 Preferirei eleggere i membri del CSM.
>>10543 Grazie, fa piacere vedere un po' di discussione nel dettaglio. La cosa che non mi piace della proposte che girano nella legge elettorale è il c.d «diritto di tribuna», cioè un modo per salvare Bonino e soci. Speriamo che lo tolgano. Io come ho scritto sopra sono orientato per il Sì, ma comunque vada non cambierà moltissimo e sono quasi certi che il numero verrà ritoccato ancora nel breve (< 5 anni). Qualcuno qua vota alle regionali? Sensazioni?
Aggiungo un articolo di Osservatorio CPI (Cottarelli) sul confronto noi/paesi simili https://archive.is/t0cIG In buona sostanza Cottarelli dice che sì il nostri parlamentari sono in numero eccessivo, ma che se si conta l'effetto "bicameralismo paritario" non è così. A me convince poco perché tra gli stati in cui vi è questo effetto (Francia, Romania, Polonia) solo uno è davvero comparabile al nostro. Comunque anche lui sostiene che con una camera sola la riduzione dei parlamentari andrebbe bene. Mi ripeto: io attendo il testo della legge elettorale, per me se vince il Sì altre riforme verranno fatte a breve.
>>10558 Già che siamo in tema di statistiche ricorderei quando al presidente dell'ISTAT fu chiesto di fare una media dei compensi dei parlamentari, per adeguare quello di quelli italiani, e questi dovette gettare la spugna definendo la cosa oltre le sue possibilità.
Lupo casentinese qui. Voterò sì al taglio e dovrò turarmi il naso per votare gli innominabili alle regionali, perché ho tastato con mano la merda fatta dalla nuova giunta Tesei in Umbria e una roba simile anche in Toscana non la voglio. Sia chiaro, il sistema clientelare delle cooperative rosse andrebbe abbattuto, ma se l'alternativa è privatizzare la sanità, preferisco il cancro che c'è adesso.
>>10565 Già avere privati raccolti in cooperative, con una tassazione agevolata, è sicuramente tutt'altro dall'aver privati con tassazione normale.
>>10565 Grazie per la testimonianza, sempre interessante vedere come i "locali" vedano la competizione con occhi diversi dal nazionale.
>>10544 Io onestamente dubito che sarà la panacea di tutti i mali.ma voterò comunque sì
>>10575 È ovvio che non sarà soluzione ad alcunché ma se non si inizia mai da nessuna parte si rimane sempre fermi a discutere di cosa fare e non fare.
Open file (513.62 KB 667x655 rometti.jpg)
Non una notizia rivoluzionaria ma > davanti agli occhi dei suoi, ha marcato le differenze sulle ragioni del voto rispetto al Movimento 5 stelle. Non sarebbe quindi una questione di risparmi – che sarebbero “minimi” – definiti “motivazioni banali”, quanto un modo per arginare “l’inarrestabile vento del populismo” e, soprattutto, far seguire “altre riforme” alla riduzione delle poltrone. Per questo il segretario Pd ha anche lanciato una “raccolta firme per il bicameralismo differenziato”, ipotesi avanzata da Luciano Violante in accoppiata al via libera per una proposta di legge di iniziativa popolare. “La faccio mia”, ha aggiunto. “Sarà un modo, pur con scelte diverse che ci saranno, di unire” il partito. Se ci fosse una proposta del genere io firmerei (pur con la consapevolezza che solo l'≃1% di tali leggi poi viene effettivamente approvato). https://archive.is/S7d1w
>>10589 Se non altro la riduzione dei arlamentari eviterà, causa riduzione di posti, di avere figure pittoresche in parlamento tipo Cicciolina o africani immigrati clandestini appena sbarcati da qualche barcone.
>>10555 il diritto di tribuna è intoccabile perché in mezzo a questa legge c'è Italia Viva. Il diritto di tribuna è il prezzo di Renzi.
>>10604 Tanto la legge elettorale ormai cambia ad ogni governo e nell'interesse di chi la fa, seppur ora arrivasse un proporzionale per affossare il centrodestra il più possibile, non durerebbe cinque anni. Ormai Renzi ha il destino segnato: l'ennesimo Fini e l'ennesimo Alfano della politica italiana. D'altronde che il ragazzo fosse veloce lo si era capito subito, e probabilmente velocemente sparirà.
Open file (342.70 KB 932x774 voto-18.png)
Mah, io ste cose non le capisco. Che senso ha togliere anche quell'ultima differenza tra Camera a Senato? https://archive.is/dk3wF
>>10609 Statisticamente le persone più anziane votano a destra mentre i più giovani votano a sinistra, in questo senso vanno pure tutte le leggi per abbassare le età di voto, addirittura fino a 16 anni, che, guarda caso, arrivano sempre da sinistra come appunto questa.
>>10605 però ormai i parlamenti durano i cinque anni, al massimo si reimpastano i governi. Renzi ha 45 anni, col diritto di tribuna esce dal parlamento a 53 e può farsi gli ultimi 10 anni un po' come meglio crede. p.s. dubito che sia davvero finito, ha un suo bacino di voti che gli permette di essere sempre eletto se sta in un partito "grosso" non mi stupirebbe che finisse in qualche altra realtà >>10610 oggettivamente trovatemi un senso nell'avere dei governi che hanno la maggioranza in una camera e non anche nell'altra. Io capisco profondamente i padri fondatori nel dopoguerra, ma certe cose ora andrebbero superate visto o considerato che con l'impianto europeo la guerra vera non ce la si farà mai più tra italiani, francesi e tedeschi.
>>10673 >ha un suo bacino di voti Molto sopravvalutato. >governi che hanno la maggioranza in una camera e non anche nell'altra Dovrebbe essere tipo un residuato del sistema monarchico in cui una camera era eletta e l'altra era nominata dal re.
>>10673 >però ormai i parlamenti durano i cinque anni, Cosa vuoi dire? Semplicemente una legislatura dura 5 anni a meno che non accada qualcosa di straordinario. Per quello hanno "durano 5 anni". >>10675 >>governi che hanno la maggioranza in una camera e non anche nell'altra Non che sia un problema. Vedi il congresso federale USA. Camera bassa a maggioranza dem, camera alta a maggioranza gop. >>10610 >leggi per abbassare le età di voto, addirittura fino a 16 anni, Infatti la sinistra ha sempre tenduto ad allargare il più possibile "l'enfranchisement"; donne, stranieri, giovanissimi, ecc. Per loro sono potenziali elettori.
>>10676 >tenduto ??????????
Open file (329.12 KB 990x506 regionali.jpg)
Piccolo ripasso prima del voto, che avviene Domenica (dalle 7 alle 23) e Lunedì (dalle 7 alle 15): - i sondaggi clandestini danno un deciso vantaggio ai SI al referendum (75%). - 3 regioni sono piuttosto sicure per il Centrodestra (Liguria, Veneto, Marche) - 1 regione è piuttosto sicura per il Centrosinistra (Campania) - nelle altre 2 la partita è più aperta (Puglia, Toscana). Da vedere anche il risultato del M5S e Renzi per capire l'aria che tira. Buon voto! io vi consiglio di svegliarvi preso Domenica e andare a votare subito, altrimenti beccate i vecchi di merda.
>>10902 Terrone qui per dirti l'aria che tira, i candidati dei cinquestelle sono stati malmenati in più comuni, quelli di centrodestra li sbeffeggiano pubblicamente e De Luca è solo un memo ilare a parte che a Salerno dove governa tipo monarca assoluto
>>10902 >altrimenti beccate i vecchi di merda. Io vado tradizionalmente intorno alle 9 ed è già pieno. Ma forse è anche la demografia del paese. Comunque in Toscana vincerà il PD. Oltre a essere tendenzialmente rossa, da quanto ne so la Ceccardi non gode di particolare fama e anche nel paese dove fu eletta sindaca con scalpore (Lega che vince in zona rossa) l'hanno rinnegata in parte. Personalmente dubito che i 5 stalle riusciranno a portare a casa un risultato significativo. Detto questo, posso dire che sicuramente non voterò per Giani, anche solo nel caso in cui dovessi sbagliarmi e il mio voto contribuirebbe a non farlo vincere.
Open file (73.64 KB 728x960 1562927047869.jpg)
>>10902 Io ormai sono 100% pagliacciopillato in quanto cosciente che non c'è soluzione politica. Non penso che voterò mai più.
>>10927 >non sfrutta il suo potere di voto per darlo a partiti miseri quali quello Dei Giusti o dei Giovani Poeti Aitanti
>>10927 Dove abiti, Lupo doomer disfattista? neropillato? ?
Open file (302.03 KB 2048x1816 1565443424785.jpg)
>>10929 Sud Italia, una delle zone peggiori tra l'altro per condizioni da simil-terzo mondo. Tutta una serie di circostanze mi hanno impedito/impediscono/impediranno di lasciare mai questo posto. I lupi del sud riccastri o i nordici che ancora hanno un minimo di civilizzazione attorno a sè probabilmente sono ancora convinti che ci sia scampo, ma mi dispiace per voi. È finita, la terzomondizzazione di questo paese nonchè dell'Europa è stata decisa a piani troppo alti per poter essere fermata, tanto meno con la farsa pseudodemocratica delle lolvotazioni. Presto le mie condizioni terroniche saranno anche il vostro stile di vita. Mi piacerebbe credere che non sarà così, ma lo sarà. >>10928 Se permetti anzichè sprecare il mio giorno libero per una tale perdita di tempo, mi chiavo la mia fidanzata.
>>10931 >decisa a piani troppo alti per poter essere fermata esatto. da quando negli ultimi anni ho approfondito l'ABC dei false flag e della propaganda, mi sono reso conto che un sacco di eventi storici che crediamo avvenuti in un certo modo, sono inventati, riscritti, esagerati, nascosti, e quant'altro, più un sacco di altre cose che non sappiamo per niente, perché avvengono dietro le quinte. il presente è identico. è tutta una commedia e lolvotare serve a un bel nulla. ringrazio internet, che almeno ha preso in contropiede i piani alti e mi ha permesso di capire come gira il mondo.
>>10931 Lupo, mi spiace per il disagio. Buona chiavata, però ricorda che si può votare fino a notte e poi Lunedì, quindi magari se fai due passi con la fidanzata dopo averla infilzata...
>>10916 la ceccardi...che dire? a me è bastata un'intervista in cui si vantava di girare e parlare con "le persone umili"...ma chi si pensa di essere, esattamente, questa donna? AH! LA TAUROMACHIA!
I sondaggi all'uscita exit poll danno il Sì dal 60% al 64%, pensavo più alti. La partita più importante sono ovviamente le regionali, un 3-3 sarebbe un risultato dignitoso per il PD/M5S, 4-2 buono per il Centrodestra.
>>11025 Dagli exit poll sembra che in Toscana sia davanti la Ceccardi. Io non ci credo, se fosse così, sarebbe clamoroso come risultato.
>>11026 D'altro canto, in Puglia Fitto e Emiliano testa a testa in una regione governata con molta difficoltà dal Centrosinitra (e che si prensentava diviso). Non bene per il Cdx.
>>11026 Ok ho letto male, è la Sinistra avanti. Ripeto, 3-3 sarebbe un risultato veramente buono per il Csx.
>>11025 Comunque i dati sono circa quelli: 60equalcosa SI, 30equalcosa NO. Se consideri che l'affluenza è stata del 54% significa che il 37% circa degli italiani ha aprovato una riforma costituzionale. Bella merda. Questo è il motivo per il quale il quorum è importante.
3-3 alle regionali, poteva essere una zampata al governo e non lo è stata. Quel cretino (cretina? cretinə?) che ha candidato Fitto deve essere defenestrato.
>>11037 >Quel cretino che ha candidato Fitto In realtà questo risultanto indebolisce ancor più la posizione dii Forza Italia all'interno del centro-destra a favore di Salvini e Meloni. Probabilmente, specialmente la Meloni, ha accettato Fitto per tendere una trappola ai berlusconiani (ormai Silvio lo consideriamo fuorio gioco), Salvini non ha semplicemente mai avuto candidati in Puglia.
Alla luce della vittoria di Giani in Toscana, una storiella: >paese di provincia non troppo popolato >principalmente abitato da migranti, non solo africani >maggioranza della popolazione autoctona avanti con gli anni >in tutte le sezioni scrutinate fino ad ora, la Ceccardi è in testa, a volte con 100 o più voti di distacco da Giani Questa cosa mi ha fatto ridere. Non avrei mai pensato che ci sarebbe stata una sconfitta così eclatante nel contesto del paese.
>>11026 varrebbe la pena di dire che queste vittorie del pd sono sempre più vittorie in ritirata...e in posti dove la cosa semplicemente era impensabile. l'andazzo è quello... >>11037 ma non è nessuna zampata al governo...la cosa che "ho perso le elezioni quindi mi dimetto, qui non si applica". questo governo durerebbe fino a fine legislatura anche di fronte a eventi catastrofici. se non altro perchè i 5 stalle sanno che spariranno dalla faccia della terra dopo questa. poi, posso immaginare che cambiando il numero di parlamentari, ci sarà da rimaneggiare collegi e legge elettorale, quindi...
>>11048 onestamente, se io fossi un'immigrato regolare, vedere questa ondata di pezzi di merda che stanno arrivando, mi farebbe abbastanza girare i coglioni. poi, lo so che ci sono immigrati come la kyenge, che vorrebbero, lo sanno loro il perchè, far diventare l'Italia come il paese da cui hanno voluto andarsene...ma io non sarei uno di quelli.
>>10610 >Statisticamente le persone più anziane votano a destra mentre i più giovani votano a sinistra, in questo senso vanno pure tutte le leggi per abbassare le età di voto, addirittura fino a 16 anni, che, guarda caso, arrivano sempre da sinistra come appunto questa. I ragazzini si fanno rincoglionire dal Faccialibro e prendono "lezioni di vita" dalle cagate alla "Big Bang Theory" o dal pattume di (((Netflix)))) e a 16 anni pensano di sapere come funziona il mondo. Gli adulti che lavorano prendono le loro lezioni di vita dal mondo vero, e agli adulti in generale frega molto meno di sentirsi accettati dagli amichetti scimmiottando tutto ciò che viene definito "alla moda" dalla Talmudvisione incluse le opinioni politiche. Questo il (((PD))) lo sa bene, per questo vogliono abbassare l'età per il voto, perchè i 16enni sono molto più malleabili dai media che sappiamo tutti da (((chi))) sono gestiti.
>>11060 Chissà perché si tralascia sempre la scuola come posto dove si lavano i cervelli.
>>11061 Il fatto della scuola dipende anche da dove vai. Certamente quando dal ministero impongono un certo programma quello è, ma per esperienza personale ti posso dire che ci sono posti dove il voto maggiore è 6 proprio perché i professori sono buoni, e a meno di messaggi subliminali quelli che escono da questo tipo di scuola è come se non ci fossero mai andati. Poi magari anche i professori non sono tanto bravi ma sono fissi e rimangono fino alla pensione, aggravando la situazione. Queste persone se proprio devono essere manipolate, lo sono da stimoli esterni e non da quello che dicono a scuola.
>>11062 >lo sono da stimoli esterni e non da quello che dicono a scuola. Se così fosse non esisterebbero le regioni di un colore politico fisso.
>>11068 Le due cose non sono mutualmente esclusive. Se la regione è monocolore, è più facile che trovino persone di quel colore senza andare a scuola. E poi non ho escluso tutta la scuola, ma solo quelle dove gli studenti non studiano e/o gli insegnanti non insegnano. Non sono cose dell'altro mondo, anzi sono un numero non irrilevante, soprattutto nelle zone di periferia.
>>11076 > è più facile che trovino persone di quel colore senza andare a scuola. Il corpo insegnate è il bacino elettorale principale del PD, capisco quello che dici, ma fidati, il conformismo agli insegnamenti scolastici è un fattore di formazione della propaganda secondo solo alla famiglia.
>>11081 E due: non lo metto in dubbio, ma non è un aut aut. Se uno a scuola non ascolta ma piuttosto gioca o disegna sul banco, oppure non ci va proprio, mica si becca la propaganda degli insegnanti. Sicuramente ha quella dei genitori, quella degli amici, quella della televisione, del web... ma non della scuola perché a scuola non ci va.
>>11082 Attualmente l'obbligo è fino ai 18 anni e non credo che i casi di cui parli siano una quantità significativa.
>>11084 Però esistono e nessuno ha mai fatto veramente la conta, quindi non si può dire; abbiamo solo che questi hanno preso il diploma o che. E l'obbligo non vuol dire una mazza quando hai classi intere che si presentano solo quando hanno voglia e chi va lo stesso si becca il 6 politico anche senza interrogazione o altro. No, non mi sto inventando nulla, questi sono racconti veri.
>>11087 >Però esistono e nessuno ha mai fatto veramente la conta La loro esistenza ,la stai postulando tu e senza prove, di contro il sud ha tendebìnzialmente un alto tasso di scolarità: che viene usato per diventare impiegati pubblici e il nord è ora tendenzialmente governato dalla destra. Le regioni rosse del nord non le metterei tra i casi che dici, rimarrebbe solo la Puglia, un po' poco per fare casistica.
>>11106 La sto postulando perché conosco gente di quel tipo che mi ha raccontato cosa facevano. E come ti ho già detto, guardare "sulla carta" non vuol dire nulla: anche se la percentuale di persone con un diploma è alta, come l'hanno preso il diploma queste persone? Hanno studiato, oppure i professori si sono arresi perché o bocciavano tutta la classe o li passavano con il minimo? Nel caso delle persone che conosco, i professori hanno scelto la seconda opzione e questi studenti hanno preso un diploma a tutti gli effetti (tra l'altro il voto più basso di quella classe era più alto del voto che ho preso io facendo le cose "per bene", 65 contro 68), ma se ci parli ti rendi conto che sanno giusto leggere e far di conto e tutto quello che sanno lo hanno imparato "sul campo" andando a lavorare. Quindi anche se guardi "il tasso di scolarizzazione", non sai se questa scolarizzazione è reale, nel senso che le persone si sono impegnate nello studio, oppure se è solo per mandare via la gente dandogli il contentino.

Report/Delete/Moderation Forms
Delete
Report

Captcha (required for reports)

no cookies?